Il difficile rapporto tra giornalismo politico e propaganda al centro de “LaProf”, la scuola di comunicazione politica di Proforma

Proforma, l’agenzia di comunicazione barese che ha curato più di 100 campagne elettorali locali e nazionali, organizza la quarta edizione della scuola di comunicazione politica e istituzionale “La Prof”. Il titolo di questa edizione è “Le Redazioni Pericolose” e l’obiettivo del corso, riservato a trenta iscritti, è lo studio e l’approfondimento delle dinamiche che determinano la costruzione del dibattito pubblico sulla politica. La scuola si terrà a Bari, presso il Museo Civico, dall’11 al 14 luglio. Sarà una prima importante occasione per analizzare i risultati delle prossime elezioni europee e amministrative, per capire chi ha vinto e chi ha perso, chi ha comunicato bene e chi no, e come i media hanno seguito la campagna elettorale.

Come ogni anno, le docenze saranno curate da docenti interni all’agenzia (Dino Amenduni, Andrea Camorrino, Giovanni Sasso) e da protagonisti autorevoli dell’informazione e della politica italiana ed europea. Quest’anno ci saranno le lezioni di Marco Damilano, sul ruolo del giornalismo tradizionale a difesa dai rischi della propaganda politica e della disinformazione; di Elly Schlein, europarlamentare uscente, che racconterà le differenze tra Italia ed Europa nel modo di raccontare la politica; di Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, e Alessandra Ghisleri, sondaggista di Euromedia Research, che discuteranno degli incroci (non sempre virtuosi) tra comunicazione politica, informazione e ricerca del consenso in un evento pubblico aperto alla cittadinanza.

Inoltre, come sempre, sarà riservato un grande spazio a un’esercitazione pratica che impegnerà gli studenti nella valutazione e nella gestione di un reale caso di studio della politica italiana, colto “in diretta” durante i giorni della scuola.

LaProf è consigliata in particolare a giornalisti, consulenti di comunicazione, amministratori pubblici e studenti, ma non ci sono vincoli ed è aperta a chiunque sia interessato ai temi della comunicazione politica e del giornalismo.

Le iscrizioni chiudono venerdì 10 maggio. Per ulteriori informazioni sul programma e per inviare la propria candidatura: www.scuolaprof.com

Loggati con le tue credenziali

Hai dimenticato i tuoi dati?