Per La Notte Rosa 2019 il claim ‘Pink R-evolution’. Firma Expansion per Visit Romagna

Torna per il 14esimo anno consecutivo il ‘Capodanno dell’estate italiana’ ovvero la Notte Rosa che nel weekend lungo in partenza venerdì 5 luglio coinvolgerà 130 km di costa da Comacchio a Pesaro, e anche l’entroterra, con più di 400 eventi gratuiti tra concerti, spettacoli musicali, feste animate per bambini, mostre d’arte e molto altro. Saranno presenti 140 artisti impegnati in 43 concerti e ci saranno 200 eventi enogastronomici. Saranno coinvolti 8.000 esercizi commerciali e oltre 5.000 strutture turistiche.

Visit Romagna, l’ente voluto alla Regione Emilia-Romagna per la promozione e la valorizzazione del prodotto turistico, parla di riposizionamento di questo grande evento di sistema, nato nel 2006 in contrapposizione alle notti dello sballo. Ora, nel 2019, si parla di ‘nuova rivoluzione’, mentre l’attenzione va a temi forti come il problema del clima, il plastic free, la qualità del mare su cui investire, il non sprecare il cibo che coinvolge alberghi ed eventi, e soprattutto alla fratellanza e all’accoglienza.

La Notte Rosa di quest’anno diventa ‘Pink R-evolution’, un inno alle piccole e grandi rivoluzioni di ogni giorno. Riprende nel logo la R di quello di Destinazione Turistica Romagna presentato a fine novembre scorso a Cervia. La nuova immagine coordinata di Destinazione Turistica Romagna (‘Romagna. Lo dici e sorridi’) e quella della 14esima Notte Rosa sono state ideate e realizzate dall’agenzia Expansion Group di San Marino. Il concept è che, a 30 anni dagli eventi storici che hanno segnato la volontà di superare i confini e di abbattere muri, l’obiettivo di questa nuova Notte Rosa è di riscoprire le relazioni e ritrovare il piacere di stare insieme, uniti anche nelle differenze.

Expansion firma anche la campagna su affissioni nazionali che promuove l’evento, con media curato internamente da Visit Romagna.

Guarda il programma

Loggati con le tue credenziali

Hai dimenticato i tuoi dati?