We Are Social per Buitoni: Pizza² come cura per superare la “fosp”, l’ansia di condividere la pizza

Oggi le persone condividono prodotti e servizi che mai, prima d’ora, si sarebbero immaginate di dividere con gli altri. C’è una cosa che però sono ancora restie a condividere: la pizza. In collaborazione con We Are Social, Buitoni corre in aiuto di chi è affetto da “FOSP – Fear Of Sharing Pizza” lanciando Pizza²Pizza Alla Seconda, la pizza surgelata che, grazie al formato rettangolare, è facile da gustare in compagnia senza stressanti lotte all’ultima fetta.

Se all’estero la pizza viene intesa come social food – di solito si presenta di grosso diametro e già tagliata a grandi fette da dividere con gli altri – in Italia non avviene lo stesso. Il 73%**degli italiani dichiara infatti di consumare abitualmente una pizza intera e solo meno della metà è disposta a condividerla.

Una strategia di contenuto sui canali social di Buitoni invita le persone a scoprire se sono affette da “FOSP” grazie a uno speciale test della personalità che, a partire dai sintomi, diagnostica il livello del disturbo.
*Ales Market Research per Buitoni
**Ales Market Research per Buitoni

Credit We Are Social
Group Account Director: Sandro Amabili
Creative Production Director: Daniele Piazza
Creative Director: Alessandro Sciarpelletti
Associate Creative Director: Stefano Cucinotta
Associate Creative Director: Andrea Fumagalli
Senior Art Director: Eleonora Errigo
Senior Creative: Francesca Marra
Senior Account Manager: Elisa Menghi
Editor: Federica Mordini
Senior Account Executive: Silvia Daniele
Art Director: Gabriele Bassetto
Writer: Giulia Galimberti

Una produzione We Are Social Studios
Creative Production Supervisor: Alberto Monti
Producer: Caterina Frola
Director: Mattia Grieco
Dop: Diana Borinato
Video Editing: Dario Sepe
Color Grading: Massimo Finotti
Photographer: Alvise Guadagnino
Fonte: Media Key

Loggati con le tue credenziali

Hai dimenticato i tuoi dati?