News / attualità

24 Maggio, 2021

Serata fantastica quella avvenuta al Teatro Fabbrica di Lampadine di Milano dove sono stati assegnati i TouchPoint Awards Identity 2021. Progetti di identità da ogni parte di Italia e sviluppati dalle migliori agenzie nazionali ed internazionali sono stati giudicati da una giuria di eccellenza e solo i migliori hanno ricevuto l’ambito premio.

Tra le agenzie premiate figura anche la sannita Yolo Plus che grazie al progetto Birra K per il Birrificio Karma ha trionfato nella categoria Product Identity settore Beverage.

“E’ una soddisfazione immensa calcare lo stesso palco, nella stessa serata, di agenzie come Tembo, Different, Univisual, Leo Burnett, Lorenzo Marini ed altre di cui non mi vergogno nel dire che negli anni ho studiato ogni passo e che tutt’ora ammiro quotidianamente come fonte di ispirazione. I brand premiati sono stati per lo più dalla risonanza internazionale mentre noi ci fregiamo del merito di aver portato un artigiano vero su un palco così tanto blasonato. Mario Cipriano, nostro cliente fondatore del Birrificio Karma, lo ha meritato fino in fondo per la fiducia che ha avuto in noi ma soprattutto per la scelta di investire in una comunicazione di qualità. - le parole del Founder e Direttore Generale Bruno Sparandeo - La soddisfazione sta anche nel rappresentare un movimento, quello molto lontano dai grandi circuiti pubblicitari, che lavora con passione, sacrificio ma soprattutto grande qualità. Stavolta eravamo l’unica realtà del Sud Italia presente ma ci sono competenze e talenti in ogni dove e le aziende delle terre a noi più vicine possono fidarsi. Questo ora è certo.”

“Questo progetto di branding di K per Birra Karma - continua il Direttore Creativo Gerardo Dello Iacovo -, ci ha emozionato non poco perché recava in se una vera sfida: posizionare un piccolo birrificio in un segmento dominato dalle major di settore. Non ci saremmo invece immaginati che l’ascesa sarebbe stata doppia, perchè insieme a Karma anche noi di Yolo abbiamo compiuto un bel balzo in termini di qualità ed efficacia dei processi creativi. Questo premio ne è testimone.”

L’agenzia Yolo Plus nasce nel 2012 ed ha sempre seguito la via della qualità, dei giusti processi e di una deontologia solida. Passi evidenti nella ferma volontà dell’agenzia beneventana di far parte di UNA - Aziende della Comunicazione Unite, ottenendo nei mesi scorsi anche il badge UNA+ come certificazione di competenze legate alla comunicazione digitale, sin dalla costituzione dell’associazione e di UNICOM prima di questo momento.

Al progetto hanno partecipato in prima persona il Direttore Creativo e Socio di Agenzia Gerardo Dello Iacovo, Francesco Pocino, Graphic Designer, e Arianna De Pasquale, Copywriter.

Articoli correlati

Proposte e Vorwerk insieme per la nuova campagna recruiting Folletto

11 Luglio, 2024

Proposte, storica agenzia torinese di comunicazione integrata, firma la nuova campagna di recruiting per Vorwerk...

Continua a leggere

Coo’ee forza 5: premiata da Mediastars, Agorà, Mediakey e Touchpoint

10 Luglio, 2024

Coo’ee non potrebbe chiudere nel modo migliore la prima metà del 2024. Sono ben cinque i premi che l’agenzia...

Continua a leggere

Nuovi assetti nella Eprcomunicazione Holding

09 Luglio, 2024

Aldo Iaquinta Presidente e Camillo Ricci Amministratore delegato. Nella compagine entrano anche i soci di...

Continua a leggere

I 5 trend del “Think pink” tra consumi e comportamenti d’acquisto di Gen Z, Gen X e Millennials. Initiative analizza il settore moda nel nuovo “State of Fashion”.

09 Luglio, 2024

Sulla scia delle precedenti analisi, Initiative, agenzia media del network internazionale IPG Mediabrands, esplora la...

Continua a leggere