News / attualità

27 Novembre, 2019
Sono affidate ad Aida Partners le attività di Media Relations del progetto Mondo Terracqueo, un’ambiziosa operazione culturale e artistica che, attraverso l’estro del Maestro Marco Nereo Rotelli, valorizzerà Portofino come modello di bellezza assoluta e simbolo dell’equilibrio tra natura e cultura.





Mondo Terracqueo: il progetto


Portofino, perla incastonata nel Golfo del Tigullio, è una meta turistica e un brand italiano tra i più conosciuti a livello internazionale, capace di evocare esclusività, bellezza e stile. Un concentrato di eccellenza, fragile e forte al tempo stesso; un microcosmo tra terra e mare nel quale la presenza antropica si è adattata senza prevaricare le caratteristiche del territorio, diventando parte integrante di un paesaggio unico.





Il nuovo simbolo di Portofino e dei messaggi di sostenibilità dei quali il borgo sarà portavoce è l’opera del Maestro Marco Nereo Rotelli: il Mondo Terracqueo, una sfera luminosa, portatrice di messaggi poetici provenienti da tutto il mondo, e di informazioni sulla salvaguardia della terra e del mare.





Geometry Global, agenzia del Gruppo WPP, che utilizza l’experiential marketing come canale preferenziale per le strategie di comunicazione, è stata attivata con lo scopo di definire una campagna che inizia proprio da un evento: al centro di Portofino ci sono la bellezza e l’impatto visivo dell’installazione di Rotelli, con il suo messaggio legato alla terra, al mare e all’uomo, che s’incontrano nel borgo della riviera ligure per la salvaguardia dei microcosmi e del pianeta.





“Il nostro obiettivo è di valorizzare un patrimonio che tutti conoscono, ma nessuno più vede. Attraverso un’esperienza “nuova” con il territorio, è possibile rendere le persone più consapevoli della bellezza che le circonda” - conferma Roberto Ongaro, Senior Partner Head of Experiential di Geometry Global Italy, responsabile del concept e della strategia del progetto “Portofino è un mondo, ed in quanto mondo un contenuto, quindi un media di sé stesso. Vogliamo comunicare a livello globale, per restituire al mondo intero il sapore di Portofino, la sua luce, per il bene locale e collettivo. Daremo luce con la luce: Portofino deve brillare nel settore turistico internazionale.”





Dice Marco Nereo Rotelli “La bellezza non è solo un fattore estetico che sfocia nel lusso, ma ha in se una dimensione etica che sfocia nella consapevolezza e nel senso di responsabilità”. “Siamo entusiasti di poter contribuire attivamente a questo progetto di valorizzazione turistica che spicca per originalità di approccio e ampiezza di respiro” - dichiara Gianna Paciello, Vice Presidente di Aida Partners. “Il nostro team dedicato è già al lavoro, insieme a Roberto Ongaro e l’Amministrazione di Portofino, e metterà a disposizione il know-how dell’Agenzia nella comunicazione per i settori turismo e sostenibilità”.





L’inaugurazione del Mondo Terracqueo si terrà a Portofino il prossimo 13 dicembre e sarà idealmente la prima tappa di un tour con l’obiettivo di diffondere il messaggio positivo di un mondo migliore ancora possibile.





Il team Geometry Global


Il progetto è stato concepito e prodotto con Benedetta Marazzi, Experience Designer, e Anna Uberti, Account Manager.





Il team Aida Partners


Le attività di media relations saranno seguite da Noemi Rivalta, Senior Account Manager, e Valentina Pantano, Senior Media Relation Manager.

Articoli correlati

Pubblimarket2 lancia 2FACETHECHANGE, white paper per le aziende di fronte al cambiamento

07 Aprile, 2020

Il coronavirus ha messo le aziende di fronte a quella che è forse la sfida...

Continua a leggere

Con Lorenzo Marini Group ogni momento merita di essere vissuto in una Casa Febal

06 Aprile, 2020

Lorenzo Marini Group ritorna on air in Tv sulle note del nuovo progetto di comunicazione...

Continua a leggere

The Ad Store Italia firma la campagna #QuelloCheConta per Parmacotto

06 Aprile, 2020

Parmacotto ha lanciato la campagna #QuelloCheConta per comunicare la sua vicinanza a tutti gli italiani...

Continua a leggere