News / attualità

12 Luglio, 2021

INADEF è un progetto finanziato dall’Unione Europea che prevede una collaborazione istituzionale transfrontaliera tra tre partner italiani e due austriaci.

Arpav, l’Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto, ha scelto Larin Group (www.larin.it) per la comunicazione e promozione del progetto europeo INADEF

Il progetto è un’iniziativa comunitaria finanziata dal FESR (Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020) e da contributi pubblici nazionali. INADEF inoltre prevede una collaborazione istituzionale transfrontaliera tra tre partner italiani – ARPAV, Università di Padova e Università di Udine – e due partner austriaci – BFW e ZAMG.

Lo scopo del progetto è quello di sviluppare un sistema di allarme innovativo che porti a una diminuzione del rischio idrogeologico causato dalle colate detritiche, riducendo i così tempi di allertamento della popolazione, soprattutto nelle zone alpine e dolomitiche soggette a questi fenomeni. 

Questo sistema di allarme che verrà sviluppato nei prossimi mesi si propone quindi di prevedere il fenomeno idrogeologico prima che lo stesso avvenga e con maggiore anticipo, segnalando così l’allarme in tempi adeguati per intraprendere azioni e attuare procedure di Protezione Civile a salvaguardia della pubblica incolumità.

Siamo felici di supportare Arpav e i partner coinvolti in questo importante progetto - dichiara Marco Da Rin Zanco, CEO di Larin Group e Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Belluno Dolomiti - Larin Group ha profonde radici nel territorio bellunese, spesso soggetto a fenomeni eccezionali di questo tipo che hanno causato danni e vittime, come la tempesta Vaia solo per citarne una. Riuscire a realizzare e a promuovere un sistema innovativo di allarmi che riesca a mettere in sicurezza la popolazione è sicuramente un passo in avanti per tutto il territorio. Dare un contributo per comunicare al meglio questa iniziativa, per noi è motivo di grande soddisfazione.

Per comunicare al meglio questo progetto, Larin Group ha innanzitutto realizzato il sito web www.inadef.com, ideato il logo e sviluppato tutta la grafica coordinata per i canali tradizionali di comunicazione. 

Larin inoltre si è occupata della promozione del ciclo di eventi che si sono tenuti online per approfondire le colate detritiche e l’allerta di protezione civile: L’allerta per le colate detritiche ha visto la partecipazione di Matteo Cesca, Funzionario tecnico di ARPAV; l’appuntamento Le colate detritiche ha ospitato Carlo Gregoretti, Professore Associato dell’Università di Padova – Dipartimento TESAF, e Gianpaolo Bottacin, Assessore Regionale all‘Ambiente e alla Protezione Civile; infine l’ultimo evento Temporali forti: all’origine delle colate detritiche è stato presentato da Paolo Nicolosi, Meteorologo di ARPAV. Gli appuntamenti sono disponibili a questo link: www.inadef.com/eventi-online

Articoli correlati

“La felicità ritrovala qui” Il claim della campagna pubblicitaria della Valle d’Aosta per l’inverno 2022/2023 firmata da White Red & Green

01 Dicembre, 2022

Oggi, giovedì 1° dicembre 2022, nella sala conferenze della Biblioteca regionale BrunoSalvadori, l’Assessorato dei Beni...

Continua a leggere

Tuttofood sceglie Agenzia Yes! S.p.A per la digital strategy 2023

30 Novembre, 2022

TUTTOFOOD, la fiera b2b per l’ecosistema agro-alimentare, punto di riferimento nazionale e internazionale, ha scelto...

Continua a leggere

Telefono Azzurro, dalla parte dei bambini 35 anni in un racconto di Armando Testa.

30 Novembre, 2022

Telefono Azzurro racconta i suoi 35 anni di attività a supporto dell’infanzia e dell’adolescenza nella...

Continua a leggere