News / attualità

23 Marzo, 2020

Mediolanum scende in campo per l’emergenza coronavirus con una campagna on air da sabato scorso e varie iniziative sociali di raccolta fondi e di assistenza per la rete dei suoi family banker.

Sospesa momentaneamente la comunicazione commerciale sul tasso al 2%, la Banca di cui è A.D. Massimo Doris ha realizzato internamente e con la creatività di Armando Testa in pochissimi giorni la nuova iniziativa di comunicazione multimediale “Insieme ce la faremo”, «il cui obiettivo – come spiega a DailyMedia Gianni Rovelli, Direttore Comunicazione e Marketing commerciale - è quello di trasmettere, in questo momento difficile per il Paese, la vicinanza del nostro Gruppo a tutti gli italiani, ricordando la nostra capacità di superare le crisi avvenute in passato, in Italia e nel mondo. La campagna desidera inoltre promuovere una importante raccolta fondi a beneficio degli ospedali italiani, dando continuità alle azioni già intraprese a beneficio degli Istituti Ospedalieri impegnati in prima linea contro l’emergenza sanitaria».

Il media mix
Non a caso, il format dello spot è lo stesso che allora vide il padre di Massimo, Ennio, Presidente del Gruppo, mandare un messaggio di tranquillizzazione ai clienti e al mercato nel 2008, quando scoppiò la crisi Lehman Brothers. Dal punto divista del planning, lo spot da 30” sarà on air fino al 4 aprile sulle principali emittenti nazionali e satellitari: Mediaset, Rai, Sky, Sky FTA – TV8 - Sky 24, La7, Discovery – Real Time - Dmax – Canale 9, Class CNCB e RTL 102.5 TV. Complessivamente, ci sarà la messa in onda di oltre 9.000 spot (circa 750 grp’s attesi).

In affiancamento alla tv, sempre dallo scorso week-end, c’è una campagna radiofonica della durata di due settimane che prevede il coinvolgimento di RTL 102.5, R101, Radio 105 e Virgin.

Sul mezzo stampa sono previsti annunci su alcuni tra i principali quotidiani nazionali nel formato pagina intera fino al 31 marzo. Complessivamente la campagna prevede 18 uscite su 9 differenti testate. Su internet infine sono state pianificate azioni di adv attraverso l’impiego di banner ad alto impatto veicolati nel periodo di campagna su siti e portali di informazione ad alta frequenza di visite. Per ovvi motivi, l’extra-budget appositamente stanziato non prevede cinema ed esterna. Il media buying è come sempre gestito direttamente dal marketing di Banca Mediolanum con la consulenza di PHD che, per il solo digital, si occupa anche dell’acquisto di spazi.

La raccolta fondi
Per quanto riguarda la raccolta fondi, dalla prima donazione all’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano del 4 marzo, Banca Mediolanum ha posto in essere ulteriori contributi, diretti e indiretti, che avevano già oltrepassato la quota di 1 milione di euro venerdì, devoluti interamente agli ospedali in prima linea in questa emergenza sanitaria. Sostegni sono devoluti anche al Policlinico San Matteo di Pavia e a quello di Milano.

La promozione dell’iniziativa è avvenuta anche con una prima trasmissione (cui ne seguiranno altre) su Class CNBC passata anche giovedì scorso sui canali digitali della Banca (con 140.000 collegamenti), mentre per la rete vendita ci sono continui aggiornamenti sulla tv interna del Gruppo.

Guarda il video

(Fonte DailyMedia)

Articoli correlati

Dal 30 novembre sulla Rai la campagna sulla Coesione Sociale di The Big Now per Pubblicità Progresso

26 Novembre, 2020

Saranno presentati il 30 novembre in diretta streaming la nuova campagna e l’altrettanto nuovo logo...

Continua a leggere

OMG Italia presenta DIVERSOWHAT?

26 Novembre, 2020

Omnicom Media Group Italia presenta DIVERSOWHAT?, il nuovo contenitore di creazione del valore, di tutti...

Continua a leggere

TBWA\Italia lancia “Momwhile” magazine di old news dedicato alle neomamme professioniste

26 Novembre, 2020

In occasione della settimana dedicata alle donne, che è iniziata con una giornata fondamentale come...

Continua a leggere

Nasce Sallylee, spin-off di Spencer & Lewis nel segno della Digital Governance Globale

26 Novembre, 2020

Prosegue il percorso di restyling e sviluppo che Spencer & Lewis porta avanti per rafforzare...

Continua a leggere