News / attualità

26 Giugno, 2019

Al via la campagna di sensibilizzazione “Ascolta le tue gambe” ideata da The Ad Store Italia per Bayer. Il gruppo farmaceutico tedesco ha scelto l’agenzia creativa italiana, alla guida del network internazionale The Ad Store, dopo una gara che ha coinvolto diverse agenzie.

La campagna si inserisce in un più ampio progetto di comunicazione integrata, a più fasi, per sensibilizzare sia pazienti e caregivers che i cardiologi su due patologie cardiovascolari: l’arteriopatia periferica (PAD) e la cardiopatia coronarica (CAD).

“Ascolta le tue gambe” è il claim che l’agenzia ha sviluppato e declinato in un ambient, che ha fatto la sua comparsa in Gae Aulenti a Milano nei giorni scorsi, in occasione di Healthytude, la kermesse milanese dedicata a salute e benessere di cui Bayer è Gold sponsor.

«L’iniziativa ha lo scopo informare e sensibilizzare la popolazione sulla PAD, una patologia poco conosciuta e sotto diagnosticata. L’ambient è solo il primo touchpoint di una campagna multipiattaforma che declineremo con un approccio integrato sui canali on e offline nei prossimi mesi» - sottolinea Michele Febbroni, Client Director di The Ad Store Italia.

«La PAD è una malattia silenziosa, spesso asintomatica. Tuttavia ci sono alcune piccole “notifiche” che le nostre gambe ci inviano, e che possono allertarci sul rischio. - Spiega Giulio Nadotti, Creative Director di The Ad Store Italia - Da qui l’idea di “far parlare” proprio le gambe, per creare awareness sulla patologia e sull’importanza di non sottovalutarne i sintomi.

Per farlo abbiamo scelto un linguaggio unconventional per il settore, originale, d’impatto. Volevamo catturare l’attenzione e spiazzare lo spettatore ma senza spaventare, per trasformare il messaggio in qualcosa di virale».

Il 2019 si conferma un anno importante per The Ad Store Italia, e in particolare per la sua divisione interna The Ad Pharm, specializzata nella comunicazione healthcare.

Oltre all’ingresso di Bayer, che vedrà l’agenzia al fianco della casa farmaceutica per tutto il 2019, si aggiungono al portfolio dell’agenzia altri 3 nuovi importanti clienti in ambito health: GVM Care & Research, uno dei maggiori Gruppi Ospedalieri italiani, ha affidato a The Ad Store il ruolo di partner strategico, creativo e consulenziale. Dall’inizio dell’anno, l’agenzia è al fianco di GVM per la comunicazione del Gruppo e delle oltre 40 strutture diffuse capillarmente su tutto il territorio nazionale in modo coerente e integrato sui suoi molteplici canali di comunicazione, online e offline.

MedicalBox - La prima startup per la gestione dell’healthcare aziendale ha affidato a The Ad Store l’incarico per le attività di PR e Media Relation. MedicalBox offre servizi di prenotazione online di visite e trattamenti con i migliori medici specialisti, consulenza medica privata a casa propria o visite mediche ed esami diagnostici direttamente presso la sede aziendale.

E infine Menarini per una nuova campagna di comunicazione che vedremo in Tv a luglio.

Credits:

“Ascolta le tue gambe” The Ad Store Italia

President & Chief Creative Director: Natalia Borri

Creative Director: Giulio Nadotti

Senior copywriter: Antonella de Gironimo

Client Director: Michele Febbroni

Account Executive: Lucia Carboni

Produzione: Campus Fandango ')}

Articoli correlati

We Are Social apre una nuove sede ad Amsterdam

03 Agosto, 2022

We Are Social prosegue nel suo percorso di crescita internazionale, annunciando l’apertura della nuova sede...

Continua a leggere

Fkdesign firma la campagna “Piccoli gesti” per Greenatural

03 Agosto, 2022

Il progetto lancia un appello ad agire nel quotidiano per cambiare il futuro del pianeta...

Continua a leggere

Snam rinnova l’incarico a OMD per la gestione delle attività di comunicazione

01 Agosto, 2022

A seguito di una procedura di gara che nelle ultime settimane ha visto il coinvolgimento...

Continua a leggere

La Territoriale UNA Triveneto si immerge nell’esperienza del metaverso

01 Agosto, 2022

“Quali sono le reali opportunità del mondo metaverso? Quali sono le sue aspettative e quali...

Continua a leggere