News / attualità

27 Luglio, 2022

Fondazione Soleterre, insieme a EMG Different, ha realizzato un'indagine tramite interviste online a un campione di 1.000 individui, dai 18 ai 74 anni rappresentativo della popolazione italiana per sesso, età, titolo di studio e area geografica.

I risultati della ricerca sono stati presentati il 13 luglio alla stampa, presso la Camera dei Deputati in presenza dell’on. Filippo Sensi, al fine di far comprendere la percezione da parte della popolazione italiana della propria salute mentale e a verificare la conoscenza della misura del bonus psicologo messo a disposizione dal Governo.

Il primo focus dell’indagine è centrato sul comprendere quanto gli italiani hanno consapevolezza del proprio stato di benessere psicologico e la loro propensione alla psicoterapia. Ne emerge che il 12% degli italiani considera la propria salute mentale cattiva/pessima; mentre il 25% degli italiani afferma che la pandemia ha avuto ripercussioni negative sulla loro salute mentale. Durante la pandemia, infatti,  il 67% di chi ha fatto la psicoterapia la faceva anche prima. Il 60% di chi non ha fatto ricorso alla psicoterapia, invece, afferma di non averne bisogno e di stare bene così e il 23% crede di farcela da solo a superare ogni difficoltà.

Inoltre, è interessante notare come il 22% di chi non ricorre alla psicoterapia affermi di non usufruire di uno psicoterapeuta a causa dei costi proibitivi, infatti il costo medio percepito di una seduta di psicoterapia è pari a 79 euro.

Il secondo focus dell’indagine ha analizzato a fondo la tematica del bonus psicologo evidenziando come il 62% degli italiani dichiara di avere sentito parlare del bonus, ritenuto molto/abbastanza utile dal 75% del campione.

Il 28% di chi è a conoscenza del bonus psicologo afferma di conoscere il valore del contributo economico previsto dalla misura.

Il 14% degli intervistati conosce la modalità di accesso al bonus tramite INPS, il 24% degli italiani dichiara che ne usufruirà; tra coloro che ne usufruiranno, il 60% lo farà per sé e il 33% sia per sé che per un familiare. Per l’indagine completa e il profilo sociodemografico del campione si rimanda al link: https://soleterre.org/wp-content/uploads/2017/08/22140-SOLETERRE-BONUS-PSICOLOGO.pdf

Articoli correlati

Tuttofood sceglie Agenzia Yes! S.p.A per la digital strategy 2023

30 Novembre, 2022

TUTTOFOOD, la fiera b2b per l’ecosistema agro-alimentare, punto di riferimento nazionale e internazionale, ha scelto...

Continua a leggere

Telefono Azzurro, dalla parte dei bambini 35 anni in un racconto di Armando Testa.

30 Novembre, 2022

Telefono Azzurro racconta i suoi 35 anni di attività a supporto dell’infanzia e dell’adolescenza nella...

Continua a leggere

Impresoft Group sceglie Coo’ee Italia: rebranding e architettura di marca

30 Novembre, 2022

Impresoft Group ha deciso di affidarsi a Coo’ee Italia, agenzia associata UNA e guidata dal...

Continua a leggere

KIKO Milano sceglie Ogilvy Italia per comunicare in Europa con una nuova campagna affissioni: "From Milano with beauty"

29 Novembre, 2022

KIKO Milano ricomincia da Milano, la città dove è nata e che ispira ogni aspetto ...

Continua a leggere