News / attualità

20 Aprile, 2021

Heineken lancia una nuova campagna globale, “We’ll meet again”, che celebra la resilienza e la creatività delle persone nell’ultimo anno e come le persone abbiamo trovato modi innovativi di mantenere vivo lo spirito di “uscire” seppur nelle proprie case. “We’ll meet again”, che è disponibile su YouTube, viene lanciata esattamente un anno dopo “Ode to close”. 

La creatività mostra diversi modi in cui le persone hanno trasformato i momenti banali e quotidiani del lockdown in qualcosa di inaspettato e divertente in tanti modi, dal vestirsi per impressionare quando si porta fuori la spazzatura, fino a trasformare una passeggiata con il cane in una festa da ballo per uno. “We’ll meet again” riconosce la forza dei consumatori, che hanno usato la loro creatività per mantenere alto il morale dopo più di un anno di pandemia e restrizioni.

Il film è stato diretto dal regista pluripremiato François Rousselet e girato a Barcellona secondo i protocolli per il Covid-19, confermando la necessità di intraprendenza e ingegnosità che è al centro della campagna.

Bram Westenbrink, Heineken Global Senior Director, ha affermato: «In Heineken il nostro obiettivo è raccontare storie che abbiano risonanza per le persone di tutto il mondo. Quando abbiamo lanciato “Ode to close” un anno fa, il mondo era bloccato e il nostro messaggio era incentrato sulla sicurezza dei nostri clienti: socializzare responsabilmente. Con “We’ll meet again”, la campagna attinge al sentimento collettivo del momento, mostrando esperienze di vita reale a cui quasi tutti possono relazionarsi, celebrando la resilienza e l’immaginazione con un chiaro messaggio di speranza per il futuro».

Il regista Rousselet ha aggiunto: «“We’ll meet again” è stato un bellissimo progetto in cui essere coinvolto. Anche con le restrizioni Covid, abbiamo fatto un film che rende omaggio, in modo leggero, all’ingegnosità delle persone durante il lockdown per stare connesse». 

Bruno Bertelli, Global CCO di PublicisWW e CEO di Publicis Italy, ha aggiunto: «Mentre il lockdown e la riapertura delle città sono stati diversi in ogni paese, ciò che ci ha collegati è il nostro desiderio comune di riconnetterci con le persone attraverso momenti sociali come le serate. Con “We’ll meet again” di Heineken, abbiamo realizzato una campagna che celebra quella verità umana, evidenziando anche la resilienza, lo spirito positivo e mai arrendevole delle persone in tutto il mondo». 

Credits

Agenzia: PUBLICIS ITALY/LE PUB
Global Chief Creative Officer Publicis WW: Bruno Bertelli 
Chief Creative Officer: Cristiana Boccassini
Global Executive Creative Director: Mihnea Gheorghiu
Global Creative Director: Eoin Sherry
Strategy Director: Daniel Vargas Gomez
Head Of Production: Francesca Zazzera
Producer: Anna Sica
GM LePub/Client Service Director: Eleni Charakleia
Client Service Director: Giada Salerno

Guarda il video

Articoli correlati

Sidebloom presenta la nuova campagna di comunicazione e promozione per la Scuola di Ingegneria dell’Università di Pisa

24 Luglio, 2024

Sidebloom, agenzia di comunicazione associata UNA, è lieta di annunciare la presentazione della nuova campagna...

Continua a leggere

Quest’estate tutti possono avere di più con la gamma Edition Plus. Al via la campagna di Volkswagen firmata da DDB Group Italy.  

23 Luglio, 2024

In occasione dell’estate, DDB Group Italy ha sviluppato una nuova campagna di comunicazione per la...

Continua a leggere

Different e Trenord, di nuovo insieme per promuovere l’abbonamento del treno su smartphone

22 Luglio, 2024

Different, Communication Company parte di UNA – Aziende della Comunicazione Unite – e Trenord continuano...

Continua a leggere

La Cacciatora: rebranding di una marca storica che guarda al futuro con Studiopoletto

19 Luglio, 2024

La Cacciatora è lo storico brand di Casa Vinicola Caldirola, azienda leader nel retail in...

Continua a leggere