News / attualità

19 Novembre, 2020

Dopo aver dato il via al Black Friday, per la prima volta con una durata di tre settimane, MediaWorld continua con la programmazione della campagna realizzata insieme a Elio e le Storie Tese, e manda on air il secondo episodio che li vede protagonisti in una nuova surreale gag. Quest’anno MediaWorld ha scelto infatti di andare incontro alle esigenze degli italiani offrendo i propri sconti per un periodo più lungo, dando più tempo per decidere cosa acquistare e trovare le promozioni più in linea con le proprie necessità sia online, sia in negozio in tutta sicurezza. Già nella prima settimana di Black Friday, MediaWorld ha visto confermarsi una tendenza registrata durante tutto il 2020: anche in questo periodo, infatti, i clienti hanno acquistato maggiormente prodotti per lo smart working e piccoli elettrodomestici per la preparazione di cibi a casa.

Questa nuova modalità è stata declinata in una campagna creativa, nata in collaborazione con il Gruppo Armando Testa che ha creato il BLACK FRIIIIIIIIIIIIIIDAY di MediaWorld, affidando il messaggio a un testimonial come Elio e le Storie Tese. Gli spot partono infatti dall’idea di allungare il Black Friday trasformandolo nel BLACK FRIIIIIIIIIIIIIIDAY di MediaWorld, sfruttando le doti canore degli Elio e le Storie Tese, celebri per le loro performance memorabili e la grande estensione vocale del loro frontman.

Con il primo episodio, gli spettatori hanno avuto l’opportunità di vedere Elio, Faso e Cesareo salire sul palco del BLACK FRIIIIIIIIIIIIIIDAY di MediaWorld, in abiti settecenteschi e strumenti musicali contemporanei per intonare un lunghissimo assolo da tenore, con inaspettate conseguenze.

Nel secondo episodio invece, in onda su radio e Tv, Elio e le Storie Tese sono alle prese con la musica dance anni ’70. Li vediamo infatti salire sul palco con una folta capigliatura e pantaloni a zampa di elefante, per allungare anche questa volta il BLACK FRIIIIIIIIIIIIIIDAY con un virtuosismo vocale di Elio, in una performance così estrema da lasciare tutti elettrizzati.

Gli spot, prodotti da Little Bull Studios, sono stati girati in smart working. Elio, Faso e Cesareo sono stati infatti diretti in videoconferenza dal regista e hanno potuto registrare le loro parti senza muoversi da casa utilizzando la strumentazione fornita dalla casa di produzione.

La campagna Tv e RADIO, con un piano di comunicazione ancora più forte rispetto al primo episodio, è stata pianificata in collaborazione con Dentsu Media Aegis, e sarà in onda dal 18 al 30 novembre.

Anche i social media e i canali digital vedranno una programmazione ad hoc attraverso una serie di contenuti originali realizzati da Plan.net. La pianificazione sui touchpoint digitali è a cura di Mediaplus.

Guarda il video - II episodio

Credits:
Agenzia: Gruppo Armando Testa
Direzione creativa: Georgia Ferraro, Nicola Cellemme
Team creativo: Andrea Dell’Osa, Lorenzo Blangiardo
Casa di produzione: Little Bull Studios
Regia: Augusto Storero
Post Produzione: Band

Articoli correlati

Vecchia Romagna celebra i 200 anni con Armando Testa

24 Novembre, 2020

Vecchia Romagna celebra 200 anni di passione, creatività e saper fare italiano con un annuncio...

Continua a leggere

Conic + LifeCircus: nasce un nuovo HUB di comunicazione dedicato ai clienti del Nord-Est

24 Novembre, 2020

“Siamo due realtà complementari e affini per attitudini e valori”, affermano all’unisono Alberto De Martini...

Continua a leggere

Sapori del deserto si è affidata a Inside per la comunicazione integrata

24 Novembre, 2020

Tamra è una start-up italiana di import-export il cui obiettivo principale, sin dalla propria costituzione,...

Continua a leggere

Acqua Group e Young Digitals fanno il Giro d'Italia con Banca Mediolanum

24 Novembre, 2020

Acqua – gruppo data-driven specializzato nella consulenza e nella comunicazione integrata omnichannel, associato UNA, Confindustria Intellect...

Continua a leggere