News / attualità

21 Aprile, 2020

Continua con successo la diffusione della campagna del brand altoatesino VIP Val Venosta «Il Paradiso delle Mele», realizzata da Coo’ee, agenzia associata UNA e guidata dal CEO Mauro Miglioranzi.

Il concept, che definisce la Val Venosta come un luogo paradisiaco dove coltivare mele buone, naturali e di altissima qualità, accompagna l’azienda in un’ottica globale di comunicazione che rimarca con forza il suo posizionamento e lo diffonde anche oltre Italia.

Un posizionamento che si rifà ai valori che guidano l’azienda in questa nuova fase di comunicazione: la provenienza geografica, il microclima ideale, la passione dei produttori e l’agricoltura sostenibile.

I prodotti stagionali

A questi si aggiungeranno i prodotti stagionali: fragole, ciliegie e cavolfiore, che rappresenteranno la produzione di VIP Val Venosta.

I prodotti stagionali diventeranno presto i protagonisti di una nuova campagna multi soggetto, all’interno del Paradiso delle Mele, che anche attraverso altri prodotti punterà a comunicare la genuinità e la naturalezza delle coltivazioni VIP Val Venosta.

Nel Trentesimo della sua attività, Coo’ee si prepara quest’anno a celebrare un traguardo storico attraverso nuovi progetti, collaborazioni ed eventi che pongano il focus esclusivamente sull’approccio creativo che caratterizza da sempre l’agenzia.

Val Venosta e Il Paradiso delle Mele

Articoli correlati

Old Wild West riparte con Sintesi/HUB

27 Maggio, 2020

La catena di ristoranti Old Wild West, che durante l’emergenza ha continuato con il servizio...

Continua a leggere

Saverio Addante, CEO di Promomedia: in tempo di crisi la soluzione è puntare sul valore

27 Maggio, 2020

Arrivato al traguardo il primo Master in Instore Promotion & Merchandising organizzato dalla 24Ore Business...

Continua a leggere

We Are Social alla Milano Digital Week: appuntamento il 28 maggio con “WTFuture / Podcast Edition”

27 Maggio, 2020

La settima edizione di WTFuture, il format di eventi ideato da We Are Social per discutere i...

Continua a leggere