News / attualità

09 Aprile, 2020

Possibilità di accedere alle principali news e di pubblicare liberamente la produzione specialistica dedicata all’emergenza Coronavirus, con la possibilità di contribuire alla diffusione di un’informazione verificata. Con questa iniziativa rivolta a tutto il mondo del web (testate giornalistiche, blog, portali etc.), Adnkronos Salute ha deciso di offrire libero accesso alle proprie notizie, per contrastare le fake news che in questi giorni hanno creato allarmismi ingiustificati, rischiando di minare l’efficacia dei provvedimenti del Governo, delle Regioni e degli enti locali contro la propagazione del virus COVID-19.

Per poter ricevere e avere l’immediato accesso alle news sarà sufficiente inviare una mail all’indirizzo: dsb@adnkronos.com.

Le notizie saranno messe gratuitamente a disposizione di tutti gli operatori digitali che ne faranno richiesta.

Da anni impegnata quotidianamente per un’informazione di assoluta qualità in un ambito tanto delicato come la sanità e il benessere delle persone Adnkronos ha valutato di fondamentale importanza la comunicazione di informazioni qualificate sull’emergenza in atto, in un momento di difficoltà per tutto il paese, le istituzioni, le imprese e i cittadini, attraverso un’operazione rivolta alla massima diffusione delle notizie realmente più significative per i lettori.

Articoli correlati

We Are Social alla Milano Digital Week: appuntamento il 28 maggio con “WTFuture / Podcast Edition”

27 Maggio, 2020

La settima edizione di WTFuture, il format di eventi ideato da We Are Social per discutere i...

Continua a leggere

Canali&C accompagna Ceetrus Italy nel piano di comunicazione cross mediale per la riapertura dei centri

27 Maggio, 2020

CEETRUS Italy ha definito insieme a Canali&C, già agenzia e storico partner per la comunicazione e marketing del...

Continua a leggere

Havas pr e SWG insieme per analizzare come il target over 65 affronta il Covid-19 e la riapertura

27 Maggio, 2020

Il target dei nuovi boomers è tra le fasce della popolazione maggiormente colpite dall’emergenza Covid-19...

Continua a leggere