News / attualità

17 Ottobre, 2022

CreationDose, la MarTech Companyche crea valore con le Nuove Generazioni, ha acquisito il 25% di Sport Digital House, la digital company che innova il settore dello sport con progetti di marketing dedicati, e che accompagna le aziende ad investire negli eSports attraverso il suo Osservatorio Italiano Esports, lente di ingrandimento del settore in Italia. Grazie proprio alla presenza dell’osservatorio OIES, marchio registrato di Sport Digital House, questa nuova acquisizione da parte di  CreationDose si conferma in linea con il proprio piano industriale, andando ad arricchire ulteriormente l’offerta di servizi in trend dedicati ai brand, e apre nuovi scenari per continuare a creare valore con le nuove generazioni (in particolare GenZ & Alpha).

Il marketing digitale nello sport e negli eSports  sono settori in continuo sviluppo, capace di coinvolgere e incrementare l’interazione dell’utente gamer e delle nuove generazioni. Tutto questo Luigi Caputo, CEO di Sport Digital House lo ha intuito quando, nel 2019, ha deciso di fondare l’azienda incentrandola nel settore del digital marketing sportivo:

“Attraverso la partecipazione di CreationDose, Sport Digital House entra in una nuova fase. Negli ultimi tre anni abbiamo generato un enorme valore progettuale nel settore dello sport, e anche in quello degli eSports, attraverso l'Osservatorio Italiano eSports. Ora tutto questo patrimonio potrà raggiungere un livello superiore ed essere scalato grazie alla forza e alle capacità di CreationDose. Siamo entusiasti di intraprendere questo percorso, che porterà entrambe le società a diventare dei punti di riferimento per l'innovazione nello sport e nel gaming” commenta Luigi Caputo, Founder & CEO di Sport Digital House.

Sport Digital House fonda nel 2020 l’Osservatorio Italiano dell’eSports, con partnership di rilievo come TIM, Panini, Acer , Betclic , La Gazzetta dello Sport, e TikTok. Proprio quest’ultimo rappresenta il canale comunicativo principale delle Nuove Generazioni, verso cui CreationDose e Sport Digital House sono orientati. L’OIES rappresenta il primo osservatorio italiano dedicato agli eSports, che risponde all’esigenza di colmare la mancanza di un punto di incontro tra le aziende, le agenzie, i club, i team eSports e tutti gli stakeholder coinvolti nel settore, come unica piattaforma in cui vengono aggregati tutti i player coinvolti nello sviluppo del mercato di riferimento.

Afferma Alessandro La Rosa, Founder & CEO di CreationDose:

“Negli ultimi anni, il mondo eSports si è evoluto coinvolgendo un numero sempre maggiore di utenti, sviluppando dei veri e propri team con allenatori e giocatori professionisti. Oggi rappresenta una vera e propria industria strutturata, capace di generare un business dal valore superiore al miliardo di Euro, un dato che si triplicherà nel 2023. L’acquisizione del 25% di SDH ci permetterà di integrare nuove linee di business e una nuova offerta per i nostri clienti, oltre che creare una naturale sinergia tra l’OIES e ObservatoryZed, il centro studi di CreationDose che già rappresenta una lente di ingrandimento per l’universo delle Nuove Generazioni, e che ora potrà avere un focus specifico anche nel settore degli eSports, nel Gaming e più in generale nel marketing digitale in ambito sportivo”.

Sport Digital House insieme all’Osservatorio Italiano di eSport, hanno sviluppato un format capace di coinvolgere Gaming e BlockChain di tutto il panorama italiano nella splendida cornice di Alassio. Dal 7 al 9 ottobre la città ligure, con l’Alassio GameChain City si è trasformata nella capitale italiana del Metaverso, della Blockchain e  del mondo gaming in cui molteplici startup, aziende ed esperti di gaming hanno potuto confrontarsi e scoprire le nuove frontiere sia degli electronic sports che delle rivoluzioni digitali in atto. Anche ObservatoryZed ha preso parte all’evento presentando un’analisi sull’evoluzione tra le Nuove Generazioni e l’eSports, in cui è emerso come TikTok sia la piattaforma che registra il più alto numero di interazioni su post relativi l’eSports.

Afferma Jacopo Paoletti,Co-Founder & General Manager di CreationDose e già Partner & Advisor di OpenBox oltre che di diverse PMI e startup note nel panorama italiano.

“L’acquisizione da parte di CreationDose del 25% di Sport Digital House rappresenta un’ulteriore dimostrazione della nostra crescita aziendale, oltre a consolidare la nostra leadership nell’intero comparto MarTech. Sport Digital House, tramite l’Osservatorio Italiano di eSport “OIES” (che vede la sua naturale integrazione nel nostro ecosistema con l’Osservatorio Nazionale sull’Influencer Marketing ONIM e l’Osservatorio sulle Nuove Generazioni “ObservatoryZed”, e che assieme racchiudono i principali attori del nostro settore), ha analizzato e dimostrato come l’eSport sia un mercato fertile per le aziende che decidono di investire in questo settore. Il mondo del gaming  ha infatti coinvolto nuove fasce d’età, raggiungendo i 3,24 miliardi di utenti e ciò ha convinto i brand a coprire un target scarsamente influenzato dalla pubblicità tradizionale, dedicando parte degli investimenti nel gaming advertising. Da questa sinergia puntiamo a consolidare l’offerta comunicativa per le aziende che decidono di investire nelle Nuove Generazioni.”

Inoltre, gli eSport rappresentano un fenomeno accessibile a tutti, indipendentemente dalla provenienza o dall’abilità fisica dell’individuo. Molti giovani infatti, oltre ad essere gamers, seguono le partite dei loro team preferiti sulle principali piattaforme di live streaming come Twitch e Youtube, in cui CreationDose è presente grazie al progetto DoseSport lanciato da DoseTalent, la Talent Factory  del gruppo che unisce tecnologia e intrattenimento per aiutare le aziende a comunicare con le nuove generazioni.

CreationDose continua a investire nelle Nuove Generazioni e a tal proposito ha lanciato una nuova campagna di Equity Crowdfunding su Crowdfundme, raggiungendo già oltre 460.000€ di investimenti e dove è ancora possibile investire. Dalla prima raccolta di capitali ad oggi, la MarTech Company ha infatti registrato una crescita del valore di mercato del +500%, vantando una community digitale di oltre 35.000 creator, con più di +300.000 contenuti prodotti e che ha generato +100 Milioni di impression sui canali social. Tra le sfide principali del gruppo, si prevede per il 2022 e l’inizio del 2023 l’apertura di una nuova sede commerciale su Milano, lo sviluppo di nuove funzionalità per le tecnologie proprietarie Vidoser e DosePlatform, l’acquisizione di nuove community  e un piano di internazionalizzazione che prevede l’apertura di una nuova sede in Spagna, oltre che l’acquisizione di nuove partecipazioni strategiche sempre nel settore MarTech.

Articoli correlati

DENTSU CREATIVE arriva in città e da Milano promuove il nuovo trend della “mobilità gentile”

25 Novembre, 2022

Nei maxi billboard di Piazza San Babila e presso gli scali internazionali degli aeroporti di...

Continua a leggere

L’agenzia di comunicazione beneventana Yolo Plus trionfa ai Touchpoint Awards.

25 Novembre, 2022

Al Teatro Fabbrica di Lampadine di Milano si è tenuta la cerimonia per l’ambizioso premio...

Continua a leggere

VMLY&R riconfermata da Lavazza per le attività durante le Nitto ATP Finals, firma anche il nuovo film A Modo Mio Barista Technology

24 Novembre, 2022

VMLY&R, forte del successo dello scorso anno, si è riconfermata agenzia creativa incaricata del concept...

Continua a leggere

Wunderman Thompson nomina Claudia Longo Head of Operations

24 Novembre, 2022

Wunderman Thompson nomina Claudia Longo Head of Operations. Già parte della squadra WT dal 2018, Claudia...

Continua a leggere