News / attualità

09 Maggio, 2024

Oggi, presso l'Hotel Bianca Maria Palace di Milano si è svolto un evento innovativo nel campo della medicina: "Breastaverse. An immersive journey" - cheha coinvolto giovani oncologi specializzati nel trattamento del tumore al seno.

Una giornata intera dedicata alla formazione, con sessioni frontali, tavole rotonde, breakout session ed esperienze nel metaverso, per guidare la trasformazione digitale nella formazione degli specialisti.

Nel metaverso, i partecipanti hanno avuto la possibilità di vivere tre esperienze immersive, ciascuna guidata e coordinata da responsabili scientifici e consulenti specializzati per approfondire diversi aspetti della gestione del tumore al seno:

  • Nella prima esperienza, i partecipanti hanno esplorato in modo immersivo i diversi stadi del carcinoma mammario. Indossando visori VR, si sono immersi in un ambiente che rievoca i tessuti organici, con pareti che mostrano sezioni ingrandite dei dotti mammari.
  • Successivamente, in un ambiente virtuale, hanno potuto seguire il Patient Journey di una paziente con tumore al seno, un'opportunità unica per comprendere a fondo i principali bisogni non soddisfatti e le criticità incontrate dalle pazienti durante il loro percorso di cura.
  • Nell'ultima sessione, i partecipanti hanno esplorato il tema della comunicazione virtuale attraverso un'esperienza di role playing nel metaverso, simulando una visita medica. Durante questa simulazione, hanno ricevuto preziosi feedback da una psico-oncologa e due referenti della Fondazione Incontra Donna finalizzati a potenziare le competenze comunicativeper favorire una comunicazione efficace tra medico e paziente, anche attraverso l'adozione di nuove tecnologie.

Il metaverso, infatti, permette di sviluppare simulazioni interattive che ricreano sfide e situazioni mediche complesse in un ambiente virtuale sicuro e con una modalità senza precedenti. Anche nell'ambito dell'oncologia, questo approccio offre promettenti opportunità nella formazione medica.

Andrea Cioffi fondatore e CEO di Digital Dictionary

“La giornata di oggi ha rivelato la prossimità e la concretezza delle innovazioni che un tempo erano considerate progetti futuristici. Essere coinvolti nell'espansione dei confini della medicina digitale è un'esperienza veramente stimolante e gratificante. Ciò che ha reso davvero straordinario questo evento è stata l'opportunità offerta ai medici partecipanti di immergersi nel Metaverso. L’approccio coinvolgente e multidisciplinare utilizzato ha rappresentato un'opportunità unica per la formazione di giovani oncologi, avvicinando i professionisti del settore all'adozione delle nuove tecnologie nella pratica clinica

Articoli correlati

Super Agency: continua il trend di crescita

18 Luglio, 2024

Approvato il bilancio 2023: per il terzo anno consecutivo l’agenzia di Castelfranco Veneto supera il...

Continua a leggere

ADD DESIGN vince un argento nazionale al Premio Agorà 2024

17 Luglio, 2024

Anche quest’anno ADD DESIGN, l’agenzia guidata da Claudio Cocuzza ed Emanuele Fontana, ha ricevuto un...

Continua a leggere