Eventi

04 Febbraio, 2020

Carissimi,

il vostro spirito sportivo vi consentirà di accettare la sofferta ma doverosa decisione di annullare la Ski Cup UNA 2020.

Non lo facciamo con spirito di resa, ma con lo spirito di responsabilità che le autorità ci chiedono di assumerci.

Spostare molte persone insieme, riempire una baita, rilassarci in una SPA, trovarsi a brindare a fine gara, sono tutte attività che -sebbene non esplicitamente vietate- appaiono in contraddizione con le regole emanate dal Governo. Il nostro compito istituzionale è quello di dare il buon esempio, e non verremo meno in questa occasione.

Come tutti voi, mi auguro che al più presto la situazione possa migliorare, e sarà mio impegno trovare subito una nuova occasione, senza aspettare le nevicate del prossimo inverno, per invitarvi a condividere un bicchiere e un po’ di tempo libero.

Nel frattempo spero che continueremo a dare il buon esempio anche sul fronte professionale: siamo comunicatori, siamo creativi, siamo problem solver. Abbiamo tutti i dati del mondo e lavoriamo con la strategia.

Se da un lato dobbiamo seguire scrupolosamente le indicazioni delle autorità, dall’altro dobbiamo tenere acceso il motore, con la velocità che ci è consentita, e lavorare insieme ai nostri clienti perché il mondo non si fermi. E perché non sembri che si stia per fermare. Stiamo loro accanto, diamo loro fiducia. Non certo mimizzando l’impatto di quanto sta accadendo, né predicando ottimismo ingiustificato. Ma ponendoci come partner seri e positivi, e restando lucidi.

Noi non siamo quelli che svuotano i supermercati, dobbiamo continuare a dirlo e dimostrarlo.

Il nostro linguaggio, verbale e non verbale, può influenzare l’atteggiamento dei brand, e del mercato.

Siamo tutti colpiti, certo: cerchiamo di parare i colpi, ma non mettiamoci a giocare in difesa. Continuiamo a guardare avanti.

Così saremo preparati al momento giusto: passata la tempesta (che passerà, questo è certo) potremo aiutare i nostri clienti a recuperare il tempo perso. Saranno (anche) le nostre idee a portare i negozi, i ristoranti, i cinema a riempirsi di nuovo, le compagnie di viaggi ad aumentare il personale, le aziende ad aumentare la produzione dei loro prodotti.

E poi, visto che siamo partiti dalla Ski Cup, approfittate per allenarvi: dopo un anno di stop alla prossima gara si farà ancora più sul serio.

Buon lavoro,

Emanuele Nenna
Presidente UNA