News / attualità

12 Ottobre, 2022

Castello-Molina di Fiemme (Trento), 12 ottobre 2022. Un incontro predestinato quello che due anni fa ha fatto scoccare la scintilla tra la medagliatissima biatleta Lisa Vittozzi, originaria di Pieve di Cadore, e Felicetti, il brand che ha elevato la pasta d’alta quota ad eccellenza apprezzata dagli chef di tutto il mondo. Un incontro in vetta che presto è divenuto una sponsorship, rinnovata oggi a Molina di Fiemme tra gli impianti del pastificio più alto d’Europa, nel corso di una conferenza stampa-evento organizzata da Homina comunicazione.

Per celebrare l’inizio della nuova stagione, accanto alla campionessa e a Riccardo Felicetti, amministratore delegato dell’azienda di famiglia, anche lo chef stellato Alessandro Gilmozzi, che ha coinvolto gli ospiti in un tour del gusto e dell’immaginazione tra le cime delle Dolomiti.

Commenta Riccardo Felicetti, ad del pastificio:

«Supportare atleti professionisti che, come Lisa Vittozzi, stanno scrivendo la storia della propria disciplina è ogni volta un’immensa gioia. Con Lisa, poi, abbiamo da sempre una particolare affinità: ad unirci sono non solo la passione per lo sport a 360 gradi e la consapevolezza che la qualità dell’alimentazione sia alla base della relazione con il nostro corpo, ma anche l’amore incondizionato per la montagna e le alte quote. Speriamo che il rinnovo della sponsorship sia per lei l’inizio di una stagione all'insegna dell'eccellenza».

Lisa Vittozzi, un’atleta “supermedagliata”
Atleta olimpica, oggi componente della Nazionale italiana di biathlon e della squadra “Milano-Cortina 2026”, Lisa Vittozzi ha all’attivo un ricco medagliere: dopo il terzo posto nella staffetta ai Campionati mondiali di Kontiolahti del 2015, conquista di nuovo il bronzo nella staffetta mista sia al suo esordio olimpico ai XXIII Giochi invernali di Pyeongchang del 2018 sia a Östersund nel 2019, per poi collezionare due argenti (individuale a Östersund 2019 e staffetta mista ad Anterselva 2020) e quindi conquistare la sua prima Coppa del mondo di individuale (2019), in quella che si caratterizza come la sua miglior stagione in termini di risultati. Nell’estate 2022 ha partecipato ai Campionati mondiali estivi di biathlon su skiroll tenutisi a Ruhpolding, dove ha trovato ottime sensazioni e grandi risultati con la vittoria della gara sprint e la seconda posizione nella supersprint.

Un pastificio tra le Dolomiti
Fondato nel 1908, il Pastificio Felicetti è una società per azioni ancora saldamente nelle mani della famiglia del fondatore, che da quattro generazioni porta avanti una produzione di specializzazione nell’alta Val di Fiemme. E se la montagna e i climi estremi sono ora ingredienti ricercati e apprezzati dai gourmet di tutto il mondo, non era lo stesso nei primi anni del Novecento, quando Valentino Felicetti ebbe l’intuizione che l’acqua di sorgente e l’aria d’alta quota potessero conferire alla pasta di grano duro un sapore distintivo. Un esperimento imprenditoriale da cui è nata una dinastia di pastai tra le Dolomiti e un percorso produttivo di ricerca che, in oltre un secolo, ha conosciuto molti epigoni e aperto un nuovo segmento di mercato: quello delle paste di montagna. Ancora oggi è l’unico pastificio in Europa situato sopra i 1.000 metri di altitudine.

Articoli correlati

“La felicità ritrovala qui” Il claim della campagna pubblicitaria della Valle d’Aosta per l’inverno 2022/2023 firmata da White Red & Green

01 Dicembre, 2022

Oggi, giovedì 1° dicembre 2022, nella sala conferenze della Biblioteca regionale BrunoSalvadori, l’Assessorato dei Beni...

Continua a leggere

Tuttofood sceglie Agenzia Yes! S.p.A per la digital strategy 2023

30 Novembre, 2022

TUTTOFOOD, la fiera b2b per l’ecosistema agro-alimentare, punto di riferimento nazionale e internazionale, ha scelto...

Continua a leggere

Telefono Azzurro, dalla parte dei bambini 35 anni in un racconto di Armando Testa.

30 Novembre, 2022

Telefono Azzurro racconta i suoi 35 anni di attività a supporto dell’infanzia e dell’adolescenza nella...

Continua a leggere