News / attualità

21 Dicembre, 2021

Riutilizzare, rinnovare, riciclare: la circolarità è uno dei temi primari della strategia IKEA in fatto di sostenibilità, tanto da trasformare gli storici Angolo Occasioni dei propri negozi in veri e propri circular hub: spazi dove rimettere in circolo mobili IKEA di seconda mano o da esposizione e condividere con i propri clienti competenze, ispirazione ed esperienze per dare una nuova vita ai mobili usati. Per valorizzare l’usato IKEA, DDB ha sviluppato un’ampia attività di comunicazione che ha affiancato il Green Friday, progetto con cui dal 2020 il brand sostituisce il Black Friday per invitare tutti ad acquisti più consapevoli e green. L’obiettivo di ogni attività? Dimostrare quanto può essere facile, accessibile e gratificante adottare uno stile di vita circolare e second-hand.

È così che lo scorso 27 novembre, per la prima volta, IKEA è scesa al mercato: presente con uno stand al Mercatone dell’Antiquariato sui Navigli a Milano perfettamente contestualizzato e 100% flea-market style, l’IKEA Circular Market ha permesso di far conoscere alle persone il mondo e i valori del second-hand IKEA lì dove il second-hand è nato. Oltre un centinaio di prodotti usati hanno popolato il banco, insieme a un seller IKEA d’eccezione, dimostrando che dare una seconda vita a un oggetto è possibile, facile e unico.

Il racconto della circolarità secondo IKEA è continuato poi a BASE (Milano), dove dal 3 al 17 dicembre il brand espone la sua IKEA Circular Exhibition: una mostra interamente dedicata all’incontro tra arte e sostenibilità che oltre a un percorso immersivo ed esperienziale, ospita una speciale collezione di 9 noti designer che hanno recuperato prodotti IKEA usati per rielaborarli creativamente in modo del tutto inaspettato, trasformandoli in vere e proprie opere d’arte, acquistabili attraverso un’asta online per supportare Legambiente.

Anche i negozi milanesi IKEA si sono attivati: dei workshop dedicati hanno dato vita all’IKEA Circular Event durante il quale il brand ha collaborato con il Design Studio Miocugino per coinvolgere i soci IKEA Family in una reinterpretazione di prodotti IKEA second hand sempre in ottica di riuso creativo.

I progetti sono stati accompagnati da un’ampia campagna di lancio digital e social con videocomunicazione dedicata oltre a formati di impatto e al coinvolgimento di influencer.

Credits

Agency: Gruppo DDB Italia
Chief Creative Officer: Luca Cortesini
Client Creative Directors: Samantha Scaloni, Marco Zilioli
Creative Team: Andrea Muccioli, Camilla Nani, Stefano Tunno, Milton Siclari
Account Director: Davide Bergna
Account Supervisor: Azzurra Ricevuti
Account Executive: Elisabetta Destro

Country Marketing Manager IKEA Italia: Laura Schiatti
Marketing Communication Manager IKEA Italia: Alessandra Giombini
Marketing Communication Leader IKEA Italia: Cristina Pedotti
Content Specialist: Marta Carraturo

Production Agency Mercatino: Karen Film
Executive Producer: Tommaso Pellicci
Producer: Stefano Ottorino
Director: Mauro Lodi
Production Agency Mostra: Think Cattleya
Producer: Andrea Stabilini
Director: Marco Sbarra

Articoli correlati

Grey e Istituto Ganassini di nuovo insieme per il rilancio di Vitamindermina

22 Maggio, 2024

La sensibilità ci rende più fragili, più delicati e vulnerabili. E se parliamo di pelle,...

Continua a leggere

Giovani pubblicitari cercasi: il Grande Venerdì Di Enzo arriva a Messina

22 Maggio, 2024

Il 31 maggio l’Art Directors Club Italiano animerà 10 città italiane in contemporanea per la...

Continua a leggere

Digital Dictionary scelta da Amplifon per lo sviluppo delle competenze dei giovani talenti

22 Maggio, 2024

Una collaborazione ormai quinquennale nata con l’obiettivo di favorire e accelerare lo sviluppo di giovani...

Continua a leggere

Real Chimica con l’agenzia LoRo per il lancio del nuovo Chanteclair Lavatrice Pulito Profondo

21 Maggio, 2024

È in onda sulle principali reti tv, in radio e sulla rete la nuova campagna,...

Continua a leggere