News / attualità

18 Novembre, 2022

Il nuovo appuntamento con Science Unplugged di lunedì 21 novembre dalle ore 14 alle 15.30 in streaming sui canali social LinkedIn, YouTube e Facebook di Havas Life Italy, nasce da un impegno concreto iniziato dall’agenzia, oltre un anno fa, per dare voce ad un problema considerato il male del secolo. Il nuovo webtalk sarà infatti dedicato a Psicopandemia e salute mentale, una vera e propria urgenza sociale, nonché una delle maggiori piaghe che affliggono oggigiorno anche gli adolescenti.

Per citare alcuni numeri, nel corso dei lockdown, dovuti alla pandemia Covid-19, i sintomi di depressione e ansia sono raddoppiati rispetto alle stime prepandemiche: 1 giovane su 4 (il 25,2%) e 1 su 5 (il 20,5%), a livello globale, sta sperimentando sintomi depressivi e ansiogeni.[1] In Italia, durante la pandemia, il 16,1% dei pazienti psichiatrici ha tentato il suicidio, mentre l'ideazione suicidaria e l’autolesionismo sono state le ragioni di ricovero nel 31,5% dei pazienti, con un’incidenza elevata soprattutto tra le ragazze. Inoltre, il 9,4% degli adolescenti ha mostrato tassi clinici di sintomi emotivo-comportamentali e il 4,8% atteggiamenti di alimentazione incontrollata quali il binge-eating.[2]

Come già avvenuto nel primo appuntamento “Nutrizione, Salute e Microbiota” di Science Unplugged, il format prevede anche in questo caso il coinvolgimento, attraverso interventi e discussioni, di voci autorevoli (medici, scienziati, istituzioni, società scientifiche e associazioni pazienti), seguiti da eventuali richieste di approfondimento da parte del grande pubblico che avrà la possibilità di intervenire con domande agli esperti attraverso la chat dei canali social Havas Life Italy che trasmetteranno la diretta. 

Interverranno nel talk Psicopandemia e salute mentale, importanti esperti: 

  • Delfina Janiri, Responsabile dell'ambulatorio "Interventi Precoci per Adolescenti e Giovani Adulti", Fondazione Policlinico Universitario "Agostino Gemelli" IRCCS, Roma.
  • Tommaso Maniscalco, Direttore Dipartimento di Salute Mentale AULSS 7 Pedemontana, Referente Area Salute Mentale Sanità Penitenziaria Regione Veneto, Coordinatore Gruppo Interregionale Salute Mentale Conferenza Stato Regioni.
  • Maurizio Tucci, Presidente Laboratorio Adolescenza, Milano e autore del recente libro “Adolescenza non luogo”, edito da I libri di Emil (2022).
  • Stefano Vicari, Professore Ordinario di Neuropsichiatria Infantile, Dipartimento di Scienze della Vita e Sanità Pubblica, Università Cattolica e Responsabile Psichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma.

L’unica via per abbattere lo stigma che si associa alle malattie mentali è quello di parlarne, apertamente, e Havas Life Italy, da sempre attenta alla corretta comunicazione e divulgazione, decide di farlo attraverso la voce competente e autorevole di chi, quotidianamente, interagisce ed ha in carico la salute di tante persone.

Havas Life ha già avuto modo di occuparsi di salute mentale con la produzione del cortometraggioMi Vedete?”, in collaborazione con Lundbeck Italia e Giffoni Innovation Hub, dove abbiamo affrontato proprio il tema della depressione in ambito adolescenziale” dichiara Carola Salvato, CEO di Havas Life Italy. “Comunicare una tematica così rilevante è una grande occasione per mettere a disposizione la nostra professionalità per un fine più grande che è il benessere e la salute per tutte le persone. Il paese e le Istituzioni, a cominciare dalla scuola, hanno il dovere morale di occuparsi dei giovani e della loro salute mentale. Ma è un male che è estremamente radicato anche negli adulti e, se non interveniamo al più presto, parlandone, raccontandolo, abbattendone lo stigma, sono in pericolo il nostro presente, la famiglia ed il nostro futuro”.

® LINK diretta talk lunedì 21 novembre dalle 14 alle 15.30:

LinkedIn https://www.linkedin.com/video/event/urn:li:ugcPost:6995388734502256640/
Facebook https://www.facebook.com/HavasLifeItaly
YouTube https://www.youtube.com/watch?v=qs4KJ2xM49I


[1] Racine N, McArthur BA, Cooke JE, Eirich R, Zhu J, Madigan S. Global Prevalence of Depressive and Anxiety Symptoms in Children and Adolescents During COVID-19: A Meta-analysis. JAMA Pediatr. 2021 Nov 1;175(11):1142-1150. doi: 10.1001/jamapediatrics.2021.2482. PMID: 34369987; PMCID: PMC8353576.

[2] Berardelli I, Sarubbi S, Rogante E, Cifrodelli M, Erbuto D, Innamorati M, Lester D, Pompili M. The impact of the COVID-19 pandemic on suicide ideation and suicide attempts in a sample of psychiatric inpatients. Psychiatry Res. 2021 Sep;303:114072. doi: 10.1016/j.psychres.2021.114072. Epub 2021 Jun 24. PMID: 34256349; PMCID: PMC8543059.

Articoli correlati

“La felicità ritrovala qui” Il claim della campagna pubblicitaria della Valle d’Aosta per l’inverno 2022/2023 firmata da White Red & Green

01 Dicembre, 2022

Oggi, giovedì 1° dicembre 2022, nella sala conferenze della Biblioteca regionale BrunoSalvadori, l’Assessorato dei Beni...

Continua a leggere

Tuttofood sceglie Agenzia Yes! S.p.A per la digital strategy 2023

30 Novembre, 2022

TUTTOFOOD, la fiera b2b per l’ecosistema agro-alimentare, punto di riferimento nazionale e internazionale, ha scelto...

Continua a leggere

Telefono Azzurro, dalla parte dei bambini 35 anni in un racconto di Armando Testa.

30 Novembre, 2022

Telefono Azzurro racconta i suoi 35 anni di attività a supporto dell’infanzia e dell’adolescenza nella...

Continua a leggere