News / attualità

12 Aprile, 2021

Il Consorzio Vini Alto Adige ha aggiudicato a Sopexa il bando di gara per la definizione di un organismo di esecuzione incaricato della realizzazione delle azioni (attività/iniziative) rivolte al raggiungimento degli obiettivi previsti nell’ambito del Programma d’informazione e promozione di durata triennale (2022-2023- 2024) da svolgersi in Gran Bretagna e Svizzera e che riguarderà il DOP locale, l’Etna DOP, il Pecorino Romano DOP e il Riso di Baraggia Biellese e Vercellese.

Quello altoatesino è, infatti, capofila del partnerariato di cui fanno parte anche gli altri relativi Consorzi. Sopexa, che sta per Société pour L’Expansion des Ventes des Produits agricoles et alimentaires, ha superato l’unica altra offerta concorrente, che è stata quella di Homina con le Camere di Commercio dei due citati Stati cui è indirizzata l’iniziativa. Obiettivo generale di quest’ultima è quello di aumentare la competitività e il consumo dei prodotti agro-alimentari dell’Unione, ottimizzarne l’immagine e aumentare la quota di mercato nei Paesi destinatari.

Quelli specifici sono di aumentare la competitività dei prodotti di qualità oggetto della proposta attraverso azioni volte ad affrontare la concorrenza dei vini del nuovo mondo e favorendo l’ingresso dei prodotti food oggetto di progetto soprattutto nel canale Ho.Re.Ca (in particolare nel segmento dei ristoranti italiani e internazionali di qualità), nel retail (negozi specializzati vino come enoteche) e negozi fine food; aumentare la riconoscibilità delle DOP europee da parte di consumatori finali di fascia medio-alta raggiunti dal piano media triennale e da parte degli operatori del settore Ho.Re.Ca e press attraverso azioni di informazione e promozione specifiche basate sul racconto tecnico, storico ed esperienziale dei prodotti; aumentare il consumo dei prodotti oggetto di progetto attraverso l’inserimento sul canale Ho.Re.Ca., in particolare nei ristoranti di qualità; aumentare la conoscenza dei metodi di produzione agricola, in particolare sul piano del rispetto dell’ambiente e della sostenibilità. Le attività che verranno realizzate sono: Pubbliche Relazioni, Web Site, Social Media, Pubblicità, Strumenti di Comunicazione, Eventi e Promozione presso i punti vendita.

Il budget è di 1.209.500 euro, di cui 725.500 in Gran Bretagna. I target delle attività saranno i seguenti: Consumatori finali Paesi target; Operatori di settore, in particolare, Ho.Re.Ca. e, nello specifico, il settore ristorazione; giornalisti, influencer, blogger.

Fonte Daily Media

Articoli correlati

Proposte e Vorwerk insieme per la nuova campagna recruiting Folletto

11 Luglio, 2024

Proposte, storica agenzia torinese di comunicazione integrata, firma la nuova campagna di recruiting per Vorwerk...

Continua a leggere

Coo’ee forza 5: premiata da Mediastars, Agorà, Mediakey e Touchpoint

10 Luglio, 2024

Coo’ee non potrebbe chiudere nel modo migliore la prima metà del 2024. Sono ben cinque i premi che l’agenzia...

Continua a leggere

Nuovi assetti nella Eprcomunicazione Holding

09 Luglio, 2024

Aldo Iaquinta Presidente e Camillo Ricci Amministratore delegato. Nella compagine entrano anche i soci di...

Continua a leggere

I 5 trend del “Think pink” tra consumi e comportamenti d’acquisto di Gen Z, Gen X e Millennials. Initiative analizza il settore moda nel nuovo “State of Fashion”.

09 Luglio, 2024

Sulla scia delle precedenti analisi, Initiative, agenzia media del network internazionale IPG Mediabrands, esplora la...

Continua a leggere