News / attualità

25 Febbraio, 2019

È in onda il nuovo spot che Melinda ha creato per Evelina, la prima mela Club del Consorzio, di recente introduzione nelle Valli del Noce e sul mercato dal 2014. La nuova campagna adv, in programmazione dal 24 febbraio in Tv, radio e web, sarà anche oggetto di un progetto speciale in partnership con Giallozafferano.

Il video, recentemente girato a Milano in zona City Life, è connotato da una forte identità, così da valorizzare lo status “premium” di questa mela. “La scelta di creare un nuovo spot per Evelina arriva dalla volontà di posizionare questa particolare varietà dedicandolo in maniera specifica ad un target giovane e dinamico, giocando sulle caratteristiche organolettiche di una mela distintiva, dall’aspetto attraente, che al morso risulta fresca e croccante come appena colta”, dichiara Andrea Fedrizzi, Responsabile Marketing del Consorzio Melinda.

In questo senso i protagonisti della pubblicità, due ragazzi trendy e molto rock, gustano Evelina in momenti particolari della giornata. Una giovane studentessa in bicicletta si gode il fresco morso di Evelina mentre le parole che accompagnano la scena sono: “Frizzante come l’aria che la rinfresca”. Un ragazzo alle prese con una chitarra addenta Evelina mentre lo speaker recita: “Rock come il terreno che la nutre”.

“In coda allo spot, viene mostrato il territorio di produzione, da sempre asset imprescindibile di tutte le mele Melinda, legando questa campagna a quella istituzionale in onda dallo scorso ottobre”, conclude Fedrizzi. Lo spot termina con la frase “Freschezza da mordere” che riassume in una battuta semplice e ad effetto il principale benefit di Evelina.

La campagna valorizza con messaggi molto chiari i plus di prodotto, in particolare la freschezza e la croccantezza di questa varietà. Queste sono le caratteristiche distintive che, grazie ad una shelf-life prolungata, restano inalterate per un lungo periodo come se le mele Evelina fossero sempre appena colte.

La pianificazione comprende 3 settimane di pubblicità in Tv, sulle principali emittenti nazionali ed in rubriche selezionate per un target giovane come quello a cui questa varietà si rivolge. La campagna televisiva sarà supportata da un’importante campagna radio che prevede di raggiungere oltre 10 milioni di contatti. Anche la pianificazione web, che proseguirà fino a fine aprile, riveste un ruolo rilevante all’interno del flight che oltre ad una campagna di video e display in programmatic prevede l’utilizzo di articoli nativi, video social e un progetto speciale sviluppato in collaborazione con Giallozafferano.

Nelle Valli del Noce, Evelina ha dimostrato il suo altissimo valore fin dal primo raccolto, provando di essere una varietà premium in grado di avvicinare Melinda anche ai target più giovani. Questi nuovi investimenti concretizzano l’impegno del Consorzio nel puntare con decisione su questa varietà, la prima Club di Melinda e capofila di un rinnovo varietale che consentirà nei prossimi anni di avere un portafoglio prodotti sempre più ampio.

Guarda il video

Credits:

Casa di produzione: the Big Mama

Agenzia creativa: Nadler Larimer & Martinelli

Direttore Creativo: Dario Primache

Art Director: Roberta Costa

Copy: Antonino Munafò

Regia: Frankie Caradonna

Centro Media: Address Media ')}

Articoli correlati

We Are Social apre una nuove sede ad Amsterdam

03 Agosto, 2022

We Are Social prosegue nel suo percorso di crescita internazionale, annunciando l’apertura della nuova sede...

Continua a leggere

Fkdesign firma la campagna “Piccoli gesti” per Greenatural

03 Agosto, 2022

Il progetto lancia un appello ad agire nel quotidiano per cambiare il futuro del pianeta...

Continua a leggere

Snam rinnova l’incarico a OMD per la gestione delle attività di comunicazione

01 Agosto, 2022

A seguito di una procedura di gara che nelle ultime settimane ha visto il coinvolgimento...

Continua a leggere

La Territoriale UNA Triveneto si immerge nell’esperienza del metaverso

01 Agosto, 2022

“Quali sono le reali opportunità del mondo metaverso? Quali sono le sue aspettative e quali...

Continua a leggere