Italia che Comunica

“Italia che comunica” è il premio che vuole evidenziare la creatività, la strategia e i risultati delle campagne riconosciute come eccellenze delle agenzie Italiane.

Inoltre, questo è l’unico premio Italiano che permette ai vincitori di categoria, di poter partecipare al premio internazionale IMC Awards 2020.

Le categorie degli IMC Awards corrispondono molto da vicino a quelle del premio Nazionale ICC (Italia che Comunica) così come negli altri premi ufficiali di 8 paesi Europei che fanno parte dell’Integrated Marketing Communication Council l’organizzazione che è all’interno di EACA, (European Association of Communication Agencies)

La partecipazione è aperta sino al xx xxxxxx 2020 a tutte le aziende della comunicazione associate a UNA e a tutte le agenzie di comunicazione con sede in Italia, che abbiano realizzato campagne e/o iniziative di comunicazione uscite nel periodo che va dal xx luglio 2019 al xx giugno 2020 riconducibili a una delle dieci categorie previste dal regolamento.

La serata di premiazione, prevista per xx xxxxx 2020 al xxxxxx di Milano, avrà inizio con l’aperitivo ore 00.00, proseguirà con la cena e la premiazione a partire dalle ore 00.00

Come Partecipare

Ogni Agenzia avrà a disposizione fino a un massimo di 6 slide per la presentazione di ogni lavoro.

Le slide non dovranno (pena esclusione del lavoro dalla votazione) riportare il nome dell’agenzia, fatta eccezione per il premio “L’Italia che comunica B2B” dove sono previste anche le campagne di auto-promozione delle agenzie.

Le slide dovranno essere realizzate in PowerPoint o Keynote con allegati in Mp3 o Mp4.

La presentazione del lavoro obbligatoria (prima slide) è TASSATIVAMENTE uguale per tutti e non dovrà essere personalizzata in alcun modo (per chi non si attenesse verranno rifatturati € 15,00 per la ricompilazione) realizzata sul mastro scaricabile dal sito (o da richiedere in segreteria) e dovrà contenere nella stessa slide:

  1. Nella prima slide:
    Nome Cliente;
    Nome Prodotto;
    Titolo Campagna;
    Settore Merceologico;
    Canali/Media utilizzati;
    Strategia (max 250 caratteri);
    Obiettivi (max 250 caratteri);
    Target group;
    Durata della Campagna.

  2. Nelle slide successive si potranno inserire:
    a) Immagini;
    b) Un filmato di 120″ max (vedi regolamento per dettagli)
    c) Spot radio anche multi soggetto, per un totale complessivo di 120″ max.

NB: Si consiglia di non inserire link a siti internet o altro che necessiti di un collegamento via web, perché potrebbero non essere visualizzati.

Nei casi in cui si pensi che la sola scheda tecnica di accompagnamento non riesca a spiegare bene alcuni aspetti o l’intera mole del lavoro svolto, si consiglia di realizzare piccoli filmati esplicativi, in cui vengano mostrati strategia, visual e mezzi utilizzati per la campagna.

Infine, una chiara e corretta presentazione delle campagne è fondamentale ed è anch’essa oggetto di valutazione da parte della giuria.

Quota di Partecipazione

Ogni azienda Associata UNA potrà iscriversi al premio di categoria versando una quota riservata di € 200,00 + IVA. Per tutte le altre agenzie l’iscrizione al premio di categoria comporta il versamento di una quota di € 300,00 + IVA.

Il pagamento della quota dovrà avvenire contestualmente all’iscrizione tramite bonifico bancario appoggiato su:

CREDITO VALTELLINESE – Filiale 497 – Milano
cod. IBAN: IT 43 W 05216 01614 000000002659

La fattura del pagamento verrà emessa successivamente alla ricezione della quota di partecipazione.

La quota include l’iscrizione del primo lavoro di ogni Agenzia e la partecipazione per una persona alla CENA di GALA nella serata di premiazione che si terrà gg mm 2020 al xxxxxx di Milano.

E’ possibile iscrivere più lavori per ogni categoria, purché con clienti e soggetti diversi. La stessa campagna/iniziativa può essere iscritta su più categorie purché venga data un’enfasi diversa. 

Per ogni lavoro successivo:

al primo, il costo d’iscrizione è di € 150 + IVA per gli associati UNA e di € 200 + IVA per tutte le altre agenzie.

Potranno essere riservati ulteriori posti alla cena di gala (massimo n.6 per ogni agenzia, fino ad esaurimento posti) previo il versamento di un contributo spese di € 120,00 + IVA.

La partecipazione al premio risulterà regolare solo dopo la ricezione del pagamento. Il pagamento dovrà essere effettuato entro la riunione della giuria.

Regolamento

Categorie

Il premio Italia che Comunica è diviso in 14 categorie differenti. Scopri quella più adatta ai tuoi lavori!

  • Comunicazione Integrata
    Miglior progetto/campagna di marketing integrato che utilizza almeno tre diversi tipi di media/discipline (contest, marketing diretto, instore, sampling, DEM, guerrilla, street mktg, eventi, social, mass-media) per rendere più efficace la commercializzazione di un prodotto, servizio o azienda.

    Enfasi: scelta dei media e integrazione di tutti i canali mediatici, aspetto creativo.
  • Partnership
    Miglior progetto realizzato in collaborazione tra agenzie, di cui almeno una associata UNA.

    Enfasi: co-working e integrazione del lavoro/attività specifica di ogni singola agenzia partner.
  • Comunicare per la Prima Volta
    Migliore campagna/progetto “Start-Up” di un brand.

    Enfasi: idee intelligenti e innovative per rendere un marchio rilevante/nuovo.
  • L’Italia che comunica l’Italia
    Migliore campagna/progetto/iniziativa che promuove l’Italia (territorio, regioni, comuni) e/o il Made in Italy.

    Enfasi: tipicità ed originalità
  • Eventi Esperienziali
    Migliore campagna che utilizza al meglio l’attività di marketing esperienziale per raggiungere i suoi obiettivi promozionali: guerrilla, ambient, stratagemma insolito o qualsiasi altra attività dal vivo che sconvolge l’ambiente dei consumatori per commercializzare gli obiettivi chiave di un marchio/prodotto/servizio, AR (Realtà Aumentata) e VR (Realtà Virtuale) Live ed esperienze fisiche sono benvenute in questa categoria.

    Enfasi: coinvolgente esperienza dal vivo.
  • Sponsorizzazioni
    Migliore campagna che sa sfruttare al massimo le potenzialità per coinvolgere i consumatori attraverso una sponsorizzazione del marchio. L’iscrizione deve indicare chiaramente la proprietà sponsorizzata e in che modo il marchio è stato in grado di sfruttare questa sponsorizzazione per migliorare gli obiettivi con i suoi consumatori in target.

    Enfasi: leva della sponsor partnership
  • B2B
    Migliore campagna per l’impegno a commercializzare un prodotto/servizio tra i clienti aziendali: un’attività B2B su misura per le esigenze aziendali, il pubblico di destinazione è identificato nell’ambiente business.
    Anche le campagne di auto-promozione delle agenzie rientrano in questa categoria.

    Enfasi: gruppo target B2B
  • L’Italia con le Promozioni
    Migliore campagna loyalty di collezionamenti, raccolte punti dell’industria e della distribuzione, carte fedeltà, turismo e viaggi, servizi finanziari. Concorsi a estrazione finale o instant win. I risultati dovrebbero dimostrare una prova di impatto lo sviluppo strategico di un marchio, di un servizio o di una società, guidato da un approccio introduttivo (conoscenza) obiettivi di fidelizzazione o vendite.

    Enfasi: scelta e uso di canali multimediali adattati a ciascun mercato di riferimento
  • Comunicazione Digitale (esclusi i social media)
    Migliore campagna che utilizza la comunicazione interattiva nel modo più efficace come principale strumento di comunicazione attraverso l’uso di media digitali, elettronici o altre forme di comunicazione interattiva per promuovere efficacemente un prodotto, un servizio o un’azienda. Questo può includere, ma non è limitato a: siti Web, micrositi, giochi, motori di ricerca, banner pubblicitari e messaggistica istantanea.

    Enfasi: uso di media digitali che spingono chiaramente i clienti ad agire direttamente.
  • Piccoli budget
    Migliore campagna che raggiunge tutti gli obiettivi dichiarati rispettando un budget limitato entro i € 25.000

    Enfasi: poca spesa tanta resa (intelligenza).
  • Social media
    Migliore campagna con il miglior utilizzo delle piattaforme social per fornire contenuti e/o messaggi ai consumatori per ottenere una risposta social diretta. Questo può includere tutti i siti di social network, i blog, i wiki, i siti di condivisione video, i servizi in hosting attraverso influenti sociali e gli ambasciatori del marchio per creare e/o migliorare le relazioni con una comunità/consumatore che porta al successo commerciale.

    Enfasi: miglior utilizzo di una o più piattaforme social
  • No Profit
    Migliore campagna per un ente, un prodotto, un servizio o una società con un impatto positivo su una causa sociale di beneficenza.

    Enfasi: relazionare senza scopo di lucro a un marchio/servizio; aumentare il profilo della causa o della carità; creare consapevolezza su temi: sociale, economico, politico
  • PR Events/Media
    Conferenze stampa o altre attività realizzate con l’obiettivo di generare eco mediatica.

    Enfasi: miglior eco mediatica ottenuta con la sola attività di PR.
  • Branded Content
    Contenuti prodotti da un brand in totale autonomia per raccontare valori e/o attributi di una marca o di un prodotto (es. social content, website content,…)

Scegli la categoria più adatta alla tua idea e iscrivi subito la tua campagna!

Info e Materiali

I materiali dovranno essere inviati tramite WETRANSFER all’indirizzo premio@unacom.com entro e non oltre il gg mm 2020.
I materiali inviati oltre il suddetto termine o che non risulteranno conformi alle norme del presente regolamento non verranno ammessi a partecipare.

I materiali inviati dalle Agenzie non verranno restituiti e UNA si riserva la facoltà di pubblicare le immagini dei lavori vincenti sui propri canali per scopi promozionali e di comunicazione.

Per ulteriori informazioni, scarica il Regolamento.

Premi

Il simbolo identificativo “Italia che Comunica” sarà il premio per i vincitori di ogni singola categoria e del premio assoluto.

Sono previsti n.3 premi per ogni CATEGORIA:
1° premio categoria ORO,
2° premio categoria ARGENTO,
3° premio categoria BRONZO.

I lavori finalisti per ogni categoria potranno essere tre e faranno parte della short-list che sarà presentata nella serata finale del gg mm 2020.

I premi saranno riconosciuti ai lavori che avranno ottenuto il maggior punteggio complessivo, sulla base della votazione della giuria composta da esperti del settore, che, ricordiamo, sarà basata su 3 criteri: Strategia, Creatività ed Efficacia (evidenzia dei risultati).

Tutti i vincitori di categoria, possono partecipare al premio internazionale IMC Awards 2021. Le categorie degli IMC Awards corrispondono a quelle del premio Nazionale ICC (Italia che Comunica) così come negli altri premi ufficiali di 8 paesi Europei che fanno parte dell’Integrated Marketing Communication Council l’organizzazione che è all’interno di EACA, (European Association of Communication Agencies).

PREMI SPECIALI

I Premi Speciali verranno assegnati direttamente dagli sponsor, che sceglieranno tra tutti i lavori iscritti nelle 10 categorie i migliori progetti per:

  • Premio “L’Italia che comunica con la TV” miglior progetto di comunicazione realizzato in TV;
  • Premio “L’Italia che comunica Outdoor” miglior progetto di comunicazione realizzato in outdoor;
  • Premio “L’Italia che comunica con la Radio” miglior progetto di comunicazione realizzato in radio.

Potranno essere assegnati anche ulteriori premi speciali non previsti inizialmente.

I Premi Speciali verranno assegnati direttamente da una giuria di esperti del settore, che sceglieranno tra tutti i lavori iscritti nelle 10 categorie i migliori progetti per:

  • Premio “L’Italia che comunica con l’Ufficio Stampa” miglior progetto di attività d’ufficio stampa
  • Premio “L’Italia che comunica con la TV” miglior progetto di comunicazione realizzato in TV
  • Premio “L’Italia che comunica Outdoor” miglior progetto di comunicazione realizzato in outdoor
  • Premio “L’Italia che comunica con la Radio” miglior progetto di comunicazione realizzato in radio

    Potranno essere assegnati anche ulteriori premi speciali non previsti inizialmente.

PREMIO ASSOLUTO

Il Premio Assoluto verrà assegnato tra i vincitori di ogni categoria sommando il voto della giuria con quello del pubblico presente in sala che voterà con il sistema telemeeting o similari.

Come?
A ogni invitato verrà consegnato un telecomando con il quale potrà esprimere la propria preferenza con un voto da 1 a 9 per ogni vincitore di categoria.
Il voto della giuria avrà un peso totale del 30% contro il voto del pubblico di sala che avrà un peso totale del 70%. Il lavoro che avrà ottenuto maggior numero di voti sommati tra il pubblico e la giuria riceverà il: Premio Assoluto  “L’Italia che comunica 2019”

Nell’eventualità che uno o più dei membri della giuria dovessero assentarsi per qualche motivo durante le votazioni, la media voto verrà effettuata sulla base dei soli votanti effettivi e gli eventuali voti precedentemente espressi sui lavori della categoria non completata dal giurato verranno annullati.

I giurati che fanno parte di un’azienda presente tra i progetti in gara, non potranno votare i lavori iscritti nella categoria di appartenenza e nelle categorie dove sono presenti campagne dello stesso settore merceologico dell’azienda per cui lavorano. I nomi delle agenzie non saranno rivelati ai membri della Giuria.

Giurie

Giuria e modalità di assegnazione dei Premi di Categoria

È prevista l’assegnazione del premio di categoria alla campagna/iniziativa che avrà ottenuto il miglior punteggio complessivo, determinato dalla votazione di una giuria di esperti del settore. Presenzierà anche il Direttore di UNA senza diritto di voto.

La giuria avrà a disposizione una scheda con tutte le campagne partecipanti per ogni categoria e dovrà esprimere un voto da 10 a 33 sulle seguenti voci: Strategia, Creatività ed Efficacia (evidenzia dei risultati).

I lavori saranno valutati con una votazione a punteggio su una scala da 10 a 33 per criterio (10 = non efficace, 33 = eccellente). 30 è il punteggio minimo e 99 è il punteggio massimo raggiungibile.
Il punteggio si basa sul successo di ciascuna campagna nel raggiungimento dei suoi obiettivi specifici e nella dimostrazione di una strategia forte, compreso l’uso delle comunicazioni di marketing.

Ogni progetto sarà esaminato da un minimo di 10 membri della giuria che sarà gestita dal Presidente responsabile della correttezza gestionale dei conteggi, che avrà l’autorità di rivedere e/o escludere il voto di un membro della giuria, precludendo qualsiasi tipo di anomalia che possa viziare irregolarmente la media.

Vinceranno i premi di categoria i lavori che avranno ottenuto il maggior numero di votazioni, con la particolarità che, per l’assegnazione dell’Oro occorrerà il raggiungimento di una media punteggio da 85 a 99, per l’argento da 77 a 84 e per il bronzo da 70 a 76.

Se tre lavori rientrassero tutti nella fascia “Oro” verrebbero assegnati i 3 premi in ordine di punteggio, ma nel caso i primi 3 lavori rientrassero solo nella fascia “Argento” verranno assegnati solo il secondo e terzo classificato. Se i tre lavori rientrassero tutti nella fascia “Bronzo”, verrà assegnato solo un premio bronzo al punteggio maggiore.

In caso di perfetto ex aequo e se il punteggio è abbastanza alto da ricevere un premio in quella categoria, i due lavori riceveranno lo stesso livello di premio.

Esempio punteggi per i primi tre lavori classificati:
92-90-88 (assegnati oro, argento e bronzo)
92-80-74 (assegnati oro, argento e bronzo)
92-72-70 (assegnati oro e bronzo. Il 70 non riceve premi)
84-83-81 (assegnati argento e bronzo. Lo 81 non riceve premi)
76-74-72 (assegnato solo il bronzo al punteggio 76)

Stabilire un livello minimo di punteggio al fine di poter aggiudicare un premio d’oro, d’argento e di bronzo è importante per elevare il valore del premio.

Stabilendo un livello di punteggio minimo, sia i clienti che le agenzie sono consapevoli che ricevendo un premio Oro, Argento o Bronzo, l’efficacia del loro lavoro è stata davvero eccezionale.
I vincitori dell’Oro saranno consapevoli che le loro campagne hanno veramente soddisfatto i più alti standard.

Al termine della presentazione dei lavori e della relativa votazione verranno ritirate le schede da ogni giudice e dopo una veloce verifica da parte del Presidente della giuria, verranno proclamati, seduta stante, la classifica dei tre finalisti alla categoria (compresi i premi assegnati ex aequo).

La Giuria potrà quindi decidere di non assegnare premi in una o più categorie, qualora non giudichi meritevoli i lavori iscritti e, per contro, avrà la facoltà di assegnare più riconoscimenti all’interno della medesima categoria.

In caso di 3 o meno iscrizioni ad una categoria, la giuria potrà decidere di assegnare esclusivamente il primo premio. Le decisioni della giuria avranno carattere definitivo e vincolate solo dal parere del presidente di giuria.