News / attualità

06 Ottobre, 2022

In qualità di partner di comunicazione a supporto del Progetto ACTS - A Change Through Sport -, realizzato dai vari Dipartimenti del Politecnico di Milano e Polidesign, progetto che ha come focus il reinserimento sociale attraverso la pratica sportiva nell'istituto di detenzione di Bollate, siamo stati invitati al Salone della CSR e dell’innovazione sociale presso l’università Bocconi nel panel "Oltre il carcere: formazione e reinserimento nel mondo del lavoro”.

Nel panel, Mariana Ciancia, Ricercatrice in Design del Politecnico di Milano ha presentato il progetto ACTS raccontando i risultati e le attività rese possibili facendo sistema con imprese e shareholder che ne hanno condiviso il valore sociale. Un sistema virtuoso che ha messo in rete diverse competenze - di ricerca, imprenditoriali, produttive e creative - per mettere a terra un sistema complesso con iniziative che stanno proseguendo oltre il finanziamento dei Polisocial Award. Ciancia ha dialogato insieme a Cooperativa sociale bee.4 Altre menti, Lendlease, Enel Cuore, Officina Creativa Made in Carcere e BNP Paribas Leasing, che hanno dimostrato attraverso le loro case history come i processi di inclusione sociale possono avere ricadute positive per i detenuti, le loro famiglie, la società nel suo complesso.

Sempre come partner di progetto saremo presenti all’evento di inaugurazione della mostra "Laboratorio Carcere” che si terrà sabato 8 ottobre al PAC. Per l'occasione sono attesi il sindaco Sala, la ministra uscente Cartabbia, il Garante Nazionale delle Persone detenute e private della libertà personale Mauro Palma, il Rettore del Politecnico e altre istituzioni. La mostra si svolgerà dal 9 ottobre al 6 novembre 2022, presso la project room del PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, in concomitanza con l’ottava edizione di “RI-SCATTI” che, quest’anno, con “Per me si va tra la perduta gente” accende i riflettori sugli istituti di reclusione milanesi attraverso gli occhi dei detenuti e degli agenti di polizia penitenziaria. La Project Room è dedicata al percorso di ricerca sul tema dei luoghi di detenzione che il Politecnico di Milano conduce sul campo dal 2014, in particolare nelle carceri milanesi. "Laboratorio Carcere" documenta l’attività di indagine e progetto sul tema dello spazio del carcere e delle sue condizioni di abitabilità, con l’obiettivo del cambiamento.

Ha dichiarato Gianna Terzani, CEO di Swan&Koi:

"Siamo felici di essere parte di un ecosistema progettuale sociale così ampio e autorevole, che riflette il nostro purpose di impresa benefit e che ci arricchisce come persone”

Swan&Koi, è un’impresa di comunicazione benefit con sedi a Milano e Bologna, associata a UNA, ASSOBENEFIT, CONFINDUSTRIA INTELLECT e da ottobre anche a NETCOMM, coerentemente con la sua mission e il suo taglio consulenziale al branding.

Articoli correlati

DENTSU CREATIVE arriva in città e da Milano promuove il nuovo trend della “mobilità gentile”

25 Novembre, 2022

Nei maxi billboard di Piazza San Babila e presso gli scali internazionali degli aeroporti di...

Continua a leggere

L’agenzia di comunicazione beneventana Yolo Plus trionfa ai Touchpoint Awards.

25 Novembre, 2022

Al Teatro Fabbrica di Lampadine di Milano si è tenuta la cerimonia per l’ambizioso premio...

Continua a leggere

VMLY&R riconfermata da Lavazza per le attività durante le Nitto ATP Finals, firma anche il nuovo film A Modo Mio Barista Technology

24 Novembre, 2022

VMLY&R, forte del successo dello scorso anno, si è riconfermata agenzia creativa incaricata del concept...

Continua a leggere

Wunderman Thompson nomina Claudia Longo Head of Operations

24 Novembre, 2022

Wunderman Thompson nomina Claudia Longo Head of Operations. Già parte della squadra WT dal 2018, Claudia...

Continua a leggere