News / attualità

24 Febbraio, 2021

(23 febbraio 2021) - Il Premio OMI alla Miglior Monografia Istituzionale d’Impresa 2020 – indetto dall’Osservatorio Monografie d’Impresa – è stato assegnato da due Giurie (studenti universitari ed “esperti”) riunitesi separatamente il 12 ed il 19 febbraio scorsi.
Il primo premio assoluto è andato all’editore Maurizio Corraini Srl di Mantova che ha realizzato l’opera “Cento anni di FILA. Un secolo di storie di colori, di lapis ed affini” per conto di FILA Spa.
Sul podio, al secondo posto, Dolci Colori Srl di Verona con l’opera “Conosci la fabbrica dove fioriscono i colori?” e al terzo posto Mavive SpA di Venezia con l’opera “Vidal 120”.

Tra le 64 opere in concorso, sono state inoltre attribuite sei Menzioni Speciali.

I tre Premi di Podio sono stati assegnati a:

1. Maurizio Corraini Srl, Mantova – Titolo: “1920->2020 Cento anni di FILA”. Opera realizzata per conto di: FILA – Fabbrica Italiana Lapis ed Affini Spa, Milano

2. Dolci Colori Srl, Verona – Titolo: “Conosci la fabbrica dove fioriscono i colori?”

3. Mavive Spa, Venezia – Titolo: “Vidal 120”

Le sei previste Menzioni Speciali sono state così assegnate:

1. PER IL MIGLIOR APPROCCIO CREATIVO
alla Fondazione Poliambulanza di Brescia per l’opera “Scienza e Fede al servizio dell’uomo”.
La menzione premia il miglior concept creativo che sta alla base dello sviluppo, sia figurativo che letterario dell’opera.

2. PER IL MIGLIOR GRAPHIC DESIGN
alla Casa Vinicola Bennati Spa di Verona per l’opera “1920 2020 – 100° anniversario”.
La menzione premia l’opera che maggiormente si sia distinta per tutto ciò che riguarda il graphic design nonché la migliore iconografia grafica-fotografica e/o le migliori soluzioni in termini di scelta dei materiali, tecniche di stampa o confezione.

3. PER L’ATTENZIONE AMBIENTE, COMUNITÀ E TERRITORIO
a Grafiche Antiga Spa per l’opera “100 sguardi sul Veneto” realizzato per la Regione del Veneto – Assessorato alla Cultura
La menzione premia l’opera che meglio ha evidenziato e valorizzato il rapporto tra l’azienda e il contesto ambientale e sociale in cui opera.

4. PER L’ATTENZIONE ALL’HERITAGE AZIENDALE, menzione MONTEGRAPPA SPA,
alla Ditta Silvio Meletti Spa di Ascoli Piceno per l’opera “Meletti. L’aristocrazia dei liquori italiani”.
La menzione, istituita in collaborazione con la celebre fabbrica di penne stilografiche Montegrappa, premia l’opera che maggiormente si è distinta per l’esplorazione storica e la valorizzazione del proprio Heritage aziendale.

5. PER LA MIGLIOR BIOGRAFIA D’IMPRESA, IMPRENDITORE O PRODOTTO SERVIZIO
a Cristina Ortolani per l’opera “Gamba 1918-2018. Un filo lungo un secolo” realizzata per Gamba 1918 Srl di Pesaro.
La menzione premia la biografia aziendale – anziché di imprenditore o prodotto – che rivolge la sua attenzione prevalentemente agli aspetti storici, esistenziali, filosofici o sociologici del soggetto dell’opera.

6. PER LA VALORIZZAZIONE DEL FATTORE UMANO
a Raffmetal Spa di Brescia per l’opera “We Love 40”.
La menzione premia l’opera che meglio ha evidenziato e valorizzato l’importanza delle persone nella vita dell’Azienda.

Tra i 64 partecipanti si sono classificano come finalisti, a pari merito, in ordine alfabetico:
▪ Bauli Spa – Verona, con l’opera “Doria: la ricchezza di un nome”
▪ Bauli Spa – Verona, con l’opera “Motta è Motta è Motta”
▪ Casa Vinicola Bennati Spa – Verona, con l’opera “1920-2020 centesimo anniversario”
▪ Ditta Silvio Meletti Srl – Ascoli Piceno, con l’opera “Meletti. L’aristocrazia dei liquori italiani”
▪ Estel Group Srl – Vicenza, con l’opera “Italian Smart Office – La storia di Estel”
▪ Federazione Italiana Tabaccai – Roma con l’opera “Venditori di fumo”
▪ Fondazione Poliambulanza – Brescia, con l’opera “Scienza e Fede al servizio sull’uomo”
▪ Cristina Ortolani – Pesaro, con l’opera “Gamba 1918-2018 un filo lungo un secolo” realizzata per Gamba Srl – Pesaro
▪ Giacinto Callipo Spa – Vibo Valentia, con l’opera “Callipo dal 1913”
▪ Giorgio Fedon & Figli Spa – Belluno, con l’opera “100 Years Young 1919-2019”
▪ Grafiche Antiga SpA – Treviso per l’opera “100 sguardi sul Veneto” realizzato per la Regione del Veneto – Assessorato alla Cultura
▪ la Rinascente Spa – Milano, con l’opera “lR 100 Rinascente Stories of Innovation”
▪ Ligabue Spa – Venezia, con l’opera “1919-2019 La grande impresa”
▪ Noberasco Spa – Savona, con l’opera “110° La fabbrica del futuro”
▪ Pirelli & C. Spa – Milano, con l’opera “Il canto della fabbrica”
▪ Pirelli & C. Spa – Milano, con l’opera “La Pubblicità con la P maiuscola”
▪ Pirelli & C. Spa – Milano, con l’opera “Storie del Grattacielo”
▪ Pirelli & C. Spa – Milano, con l’opera “Umanesimo industriale”
▪ Torri Lana 1885 Srl – Bergamo, con l’opera “Torri Lana 1885 – Archives and Future”

Quando sarà consegnato il Premio.
I premi e le menzioni speciali saranno consegnati in un evento pubblico, sabato 10 aprile, presso l’Aula Magna del Polo Santa Marta dell’Università di Verona. La consegna dei premi sarà preceduta da una tavola rotonda sul tema della comunicazione istituzionale d’impresa.

Chi supporta il Premio OMI.
Il Premio OMI 2020 è patrocinato da: Regione del Veneto, Università di Verona, Università IUSVE, Accademia di Belle Arti di Verona, Dipartimento CoRiS dell’Università Sapienza di Roma, Heritage Hub dell’University of Hertfordshire, Camera di Commercio di Verona, UPA – Utenti Pubblicitari Associati, Assocarta, AIMSC – Associazione Italiana Musei della Stampa e della Carta, ASCAI – Associazione per lo Sviluppo della Comunicazione Aziendale in Italia, FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiane, UNA – Associazione della Comunicazione Unite, e la collaborazione di Montegrappa Penne.

Chi è l’Osservatorio Monografie d’Impresa.
L’Osservatorio Monografie d’Impresa è un’associazione culturale indipendente che ha creato l’unico archivio di monografie aziendali in Europa e custodisce ad oggi circa 1.000 Monografie di Imprese e Imprenditori italiani degli ultimi 110 anni. L’Osservatorio Monografie d’Impresa istituisce biennalmente il Premio OMI giunto quest’anno alla V^ edizione.
L’Osservatorio Monografie d’Impresa , che ha sede presso il Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Verona, ha lo scopo di diffondere la cultura della comunicazione d’impresa attraverso la valorizzazione della monografia aziendale e in generale degli strumenti della comunicazione Istituzionale d’Impresa. L’Osservatorio svolge attività didattica e di formazione per studenti, imprenditori e addetti alla comunicazione.

Articoli correlati

UM riunisce la community globale per la 7a edizione dell’Impact Day

19 Luglio, 2024

Più di 3.200 dipendenti, oltre 50 Paesi coinvolti che si ritrovano tutti nello stesso giorno...

Continua a leggere

UNA entra a far parte di Ad Net Zero: un passo avanti verso la sostenibilità del settore pubblicitario

18 Luglio, 2024

UNA - Aziende della Comunicazione Unite è orgogliosa di annunciare il suo ingresso in Ad...

Continua a leggere

Paola Garifi nuovo componente del CDA di Eprcomunicazione S.p.A. Società Benefit

18 Luglio, 2024

Eprcomunicazione S.p.A. Società Benefit, quotata all’Euronext Growth Milan e associata UNA, specializzata nella comunicazione e...

Continua a leggere

Super Agency: continua il trend di crescita

18 Luglio, 2024

Approvato il bilancio 2023: per il terzo anno consecutivo l’agenzia di Castelfranco Veneto supera il...

Continua a leggere