News / attualità

21 Dicembre, 2016

I numeri sono più veritieri delle parole, perché non possono essere usati con altrettanta libertà per enfatizzare un riscontro gratificante o sorvolare su una nota dolente. I numeri che può vantare alla fine di quest’anno L’Ippogrifo® sono eloquenti: il ventesimo bilancio del Gruppo sarà infatti decisamente positivo, grazie a un giro d’affari ulteriormente cresciuto che attualmente supera i due milioni di euro annui.

L’ampliamento del portafoglio clienti ha stimolato l’agenzia a effettuare nuove assunzioni: oggi L’Ippogrifo® può contare su un organico, in cui sono presenti sette nazionalità, che può esprimersi in quindici lingue ed è formato da più di cinquanta professionisti del marketing e della comunicazione. Il contributo che queste risorse altamente qualificate assicurano e l’impareggiabile esperienza acquisita in vent'anni di attività nel campo del marketing B2B, rappresentano un prezioso bagaglio di competenze che ha indotto il management dell’agenzia a pianificare un ventaglio di progetti mirati a diffondere la cultura del marketing B2B in ambito nazionale.

Il CEO Andrea Zucca spiega così la motivazione che ha spinto l’azienda a intraprendere questa “missione evangelizzatrice”: “Abbiamo deciso di condividere il nostro know-how per contribuire a colmare una lacuna rilevata incontrando nel corso degli anni migliaia di piccole e medie imprese italiane che riescono a sfruttare solo una parte delle loro potenzialità, poiché sono limitate da gravi carenze culturali a livello commerciale.

Per questo nel 2017 lanceremo un’offerta di tipo formativo e creeremo un osservatorio che produrrà statistiche e analisi relative al mercato italiano, che saranno gestiti da una struttura dedicata denominata AIMB2B (Associazione Italiana Marketing B2B), da cui prenderà vita anche un’Academy. L’obiettivo è di fondamentale importanza: vogliamo fare in modo che le PMI italiane possano incrementare i propri profitti ed essere competitive anche all'estero in quei Paesi dove ci sono ancora notevoli opportunità per i prodotti italiani.

La storia de L’Ippogrifo® garantisce sulla nostra capacità di raggiungere sia questo traguardo, sia quello che abbiamo prefissato per il nostro Gruppo: oltrepassare i cinque milioni di fatturato annuale nell'arco del prossimo quadriennio. Una proiezione che è frutto delle valutazioni che abbiamo compiuto elaborando, con profonda cognizione di causa, un piano di sviluppo nel quale è compresa anche la recente fondazione di una nuova società chiamata Made in Marketing, che si occupa esclusivamente di fornire i nostri servizi ad aziende straniere”.

Si preannuncia quindi un periodo ricco di sfide e soddisfazioni per l’agenzia dei fratelli Zucca. D'altronde se non vola alto un ippogrifo… ')}

Articoli correlati

Tribe lancia la campagna “Fresca come alla spina” per Tuborg

25 Maggio, 2020

Grandi novità in casa Tuborg che, grazie a Tribe, realizza una campagna native digital per il lancio del progetto “Fresca come...

Continua a leggere

ENGIE presenta “Clima PESOZERO” Energia 100% green e risparmio in bolletta. Firma The Big Now/mcgarrybowen

22 Maggio, 2020

6 registi in lockdown creano – in casa propria - lo spot ‘Clima PESOZERO’ di...

Continua a leggere

Campagne post lockdown: Gruppo Piaggio reinventa la social distancing con The Ad Store Italia

22 Maggio, 2020

Gruppo Piaggio sceglie di giocare un ruolo attivo nella ripresa, facendo leva sul desiderio di...

Continua a leggere

Sta suonando la campanella: la scuola di cucina Negroni è al via... con YAM112003

22 Maggio, 2020

Nostalgia dei banchi di scuola? Voglia di tornare in classe? Per stimolare la creatività dei...

Continua a leggere