News / attualità

14 Aprile, 2016

Mare Mostro. Questo il concept e la headline della nuova campagna realizzata dalla Roncaglia & Wijkander, azienda del Gruppo Roncaglia specializzata nell’advertising, per Marevivo, associazione ambientalista che da oltre trent’anni è attiva nella tutela del mare e delle sue risorse.

Con un key visual di forte impatto, in un modo diretto, si è voluto spiegare un problema molto complesso ed importante: ogni anno vengono abbandonati in mare più di 8 milioni di tonnellate di materie plastiche mettendo a rischio il nostro futuro sia nella possibilità di vivere il mare come lo conosciamo oggi, sia da un punto di vista alimentare perché le microplastiche saranno sempre più presenti sulla nostra tavola.

Una visione di ciò che ci aspetta terrificante, che va affrontata con coraggio e impegno insieme a Marevivo. Per garantire al mare un futuro, è necessario cambiare il presente, in quanto dal Mare Nostro al Mare Mostro, il passo non è così lungo, bastano solo 50 anni.

“Questa campagna è molto significativa per noi, vorremmo che, attraverso questa comunicazione si arrivasse a far riflettere soprattutto la nostra generazione, che è anche l’ultima ad avere la possibilità di fare qualcosa prima che la situazione diventi senza ritorno.” - commenta Giulia Roncaglia -Amministratore Unico di Lindbergh e azionista del Gruppo Roncaglia. “Siamo sempre stati molto sensibili ai temi ambientali e la nostra collaborazione con Marevivo, ormai consolidata da diversi anni ne è la prova. Abbiamo con loro realizzato diverse campagne che ci hanno portato prestigiosi riconoscimenti. L’expertise del gruppo in campo ambientale è stata confermata e misurata negli anni anche in campagne di altre associazioni ambientaliste di rilevanza internazionale, il WWF per citarne uno, e in lavori legati anche a brand commerciali che supportano questi temi, come la campagna di comunicazione della prima auto ibrida, la Toyota Prius. Ci auguriamo, quindi, di sollecitare tutti coloro che entreranno in contatto con questo messaggio ad adottare comportamenti che aiutino a ridurre il nostro impatto sull’ambiente e a sostenere Marevivo, con le proprie donazioni, in questa lotta quotidiana”.

CREDITS:

Creative Director: Carla Leveratto

Creative Supervisor: Elisa Caracciolo

Art Director: Antonella Zurzolo

Copy: Roberto Grasso

Account: Daniela Campana, Francesca Del Giudice ')}

Articoli correlati

Sta suonando la campanella: la scuola di cucina Negroni è al via... con YAM112003

22 Maggio, 2020

Nostalgia dei banchi di scuola? Voglia di tornare in classe? Per stimolare la creatività dei...

Continua a leggere

Granarolo torna in comunicazione per rilanciare la propria offerta di latte alto pastorizzato a più lunga durata con Nadler Larimer & Martinelli

22 Maggio, 2020

Granarolo S.p.A. torna in comunicazione a partire dal 24 maggio con una nuova campagna pensata...

Continua a leggere

OPPO Italia sceglie Havas Media Group per rafforzare la sua presenza sul mercato locale

22 Maggio, 2020

OPPO, brand leader mondiale di dispositivi smart, continua a rafforzare la sua presenza sul mercato...

Continua a leggere