News / attualità

30 Gennaio, 2024

L’organizzazione sottoscrive il programma volto a promuovere l’educazione ai Media e combattere la disinformazione

EUPRERA (European Public Relations Education and Research Association)  ha sottoscritto il “Media Information and Education Pledge” della International Communications Consultancy Organisation. L’Associazione si aggiunge così alle altre organizzazioni promotrici dell’iniziativa che, oltre a ICCO, sono il Consiglio d’Europa, l’EACD (Associazione europea dei direttori della comunicazione), GWPR (Global Women in PR) e The Trust Project, il consorzio internazionale che collabora con le testate giornalistiche di tutto il mondo per promuovere la trasparenza dei media.

L’impegno, (the pledge) in 10 punti presentato lo scorso giugno a Strasburgo, sottolinea la necessità che gli organismi rappresentativi della società dell’informazione - dai professionisti di PR e Comunicazione, ai media radiotelevisivi o online, ai giornalisti, agli operatori di fact-checking, agli editori e alle istituzioni - riconoscano una responsabilità condivisa nella lotta alla disinformazione e nell’offrire educazione ai media.

Stefania Romenti, Past President e membro del consiglio di EUPRERA, ha dichiarato:

“EUPRERA riconosce pienamente la fondamentale importanza dell’educazione continua ai media e dell’alfabetizzazione mediatica nel tenere il passo con le nuove e mutevoli sfide che influiscono sulla comunicazione e sulle pubbliche relazioni. Gli studi accademici e la ricerca sulla disinformazione saranno una parte vitale per affrontare questa minaccia alla comunicazione etica e professionale, e sono orgogliosa che EUPRERA abbia aderito all’appello di ICCO condividendo così insieme la responsabilità nella lotta a questo problema”.

Massimo Moriconi, Presidente Europeo di ICCO e CEO di Omnicom PR Group Italy ha dichiarato:

Guerre, inflazione e polarizzazione delle opinioni stanno preparando la strada al 2024, un anno elettorale per molti paesi tra cui gli Stati Uniti, il Regno Unito e l’Europa, durante il quale si prevede un livello senza precedenti di disinformazione dovuta anche all’uso irresponsabile dell’intelligenza artificiale. In questo scenario, il nostro impegno assume un significato rilevante e rappresenta la base su cui ICCO continuerà a costruire le partnership fondamentali per creare soluzioni condivise e strumenti educativi per professionisti e persone. Sono lieto che negli ultimi mesi si siano formate nuove alleanze e, oggi, l’intera coalizione accoglie EUPRERA. Desideriamo continuare a rafforzare le attività di questo gruppo di stimati partner nel 2024 e negli anni a venire”.

La fase successiva è, infatti, quella di coinvolgere altre organizzazioni e aziende per continuare ad ampliare la rete di supporto, condividendo risorse, strumenti e le migliori pratiche di educazione ai media.

EUPRERA è un'organizzazione autonoma con oltre 550 membri provenienti da 50 paesi interessati a promuovere la ricerca accademica e la conoscenza nelle pubbliche relazioni e nella comunicazione strategica. Numerosi progetti di ricerca e formazione a livello globale sono organizzati dalle Università affiliate.

ICCO (International Communications Consultancy Organization) è la voce delle società di consulenza in pubbliche relazioni, comprende 40 associazioni che rappresentano 82 paesi in tutto il mondo, Italia compresa grazie a UNA PR HUB. Complessivamente, queste associazioni rappresentano oltre 3.000 società di pubbliche relazioni.

Articoli correlati

Super Agency firma la campagna multichannel “Weber, Forever.” per l’Italia

14 Giugno, 2024

Per il quarto anno consecutivo l’agenzia di Castelfranco Veneto cura le attività digitali del brand...

Continua a leggere

Dentsu e Nuxe presentano la nuova campagna TV per il best-seller Huile Prodigieuse

13 Giugno, 2024

La campagna rappresenta il terzo flight di una strategia di comunicazione più ampia e innovativa...

Continua a leggere

Burson:  ridefinire il ruolo della reputazione come vantaggio competitivo per i clienti. 

13 Giugno, 2024

Un forte heritage di creatività e innovazione al servizio della creazione di valore. Presentati il nuovo...

Continua a leggere

“Mediterraneo, un mare di dolore””, la nuova campagna di MedReAct e Different per la salvaguardia degli ecosistemi marini.

13 Giugno, 2024

MedReAct, lancia la nuova campagna “Mediterraneo, un mare di dolore” ideata e realizzata insieme a...

Continua a leggere