News / attualità

20 Aprile, 2018

Un nuovo spot cracker Pavesi, firmato da Nadler Larimer & Martinelli, è in onda in questi giorni sulle principali emittenti TV nazionali.

Il soggetto è dedicato ai cracker Pavesi al pomodoro, alle olive e al rosmarino.

Questi cracker, rispetto ai classici, hanno una ricettazione diversa che prevede non solo gli ingredienti da cui prendono il loro gusto specifico, ma anche una parte di farina di mais che li rende più croccanti e adatti a una grande novità di design: la spezzata a tre!

Agenzia e cliente hanno lavorato a un film di table top per valorizzare il più possibile gli aspetti di appetite appeal del prodotto.

Elementi del format di comunicazione quali la musica, il payoff e un richiamo al mondo etnico degli altri spot Pavesi segnalano l’appartenza del film alla campagna intitolata “Il gusto di condividere il gusto”.

Credits:

Per Nadler Larimer & Martinelli hanno lavorato l’art Roberta Costa e il copy Doriano Zurlo. Direzione creativa di Dario Primache.

La regia è di Sergio Bosatra.

Casa di produzione: Brw Filmland.

Musica di Flavio Ibba (Red Rose). ')}

Articoli correlati

Rete! In arrivo la terza edizione dell’evento dedicato al networking promosso da UNA all’IBM Studios a Milano

23 Maggio, 2024

Gli IBM Studios di Milano in Piazza Gae Auelenti saranno ancora una volta il teatro...

Continua a leggere

Hotwire annuncia un nuovo team globale dedicato a innovazione e IA, nuove soluzioni e servizi di consulenza a tema Intelligenza Artificiale

22 Maggio, 2024

Hotwire, società di consulenza globale in materia di comunicazione e marketing, ha annunciato il nuovo...

Continua a leggere

Yam112003 e Beko rinnovano la collaborazione per il 2024 e danno il via alla campagna “Casa Beko

22 Maggio, 2024

YAM112003 annuncia il rinnovo della collaborazione con BEKO per l'anno 2024 e dà il via...

Continua a leggere

Grey e Istituto Ganassini di nuovo insieme per il rilancio di Vitamindermina

22 Maggio, 2024

La sensibilità ci rende più fragili, più delicati e vulnerabili. E se parliamo di pelle,...

Continua a leggere