News / attualità

29 Ottobre, 2021

Dal 4 novembre, focus sulla «battaglia dell’attenzione»Dopo il successo delle precedenti edizioni, tornano le colazioni in diretta streaming promosse da Osservatorio Branded Entertainment e PHD per analizzare i principali trend di mercato con protagonisti e esperti di settore. Modera il giornalista Giampaolo Colletti.

Al via il 4 novembre una nuova edizione di BreakfaStories, le «colazioni in diretta streaming» proposte da OBE – Osservatorio Branded Entertainment, l’Associazione che studia e promuove la diffusione sul mercato italiano del branded content & entertainment come leva strategica per la comunicazione integrata di marca, in collaborazione con PHD Media Italia, l’agenzia media di comunicazione e marketing di Omnicom Media Group, con la partecipazione di professionisti ed esperti del settore e la media partnership di StartUp Italia.

Concluse con successo le prime due edizioni, con il terzo ciclo di BreakfaStories OBE e PHD inviteranno ancora comunicatori e aziende a condividere la loro visione ed esperienza sui principali trend del mercato, in uno scenario in cui la battaglia per l’attenzione è sempre più serrata. Un approfondimento che si lega alla seconda edizione di BreakfaStories, con l’obiettivo di analizzare i fattori critici di successo, oggi, per essere brand rilevanti, capaci di raggiungere audience e consumatori con aspettative sempre più alte, individuando nuove piattaforme, formati, linguaggi e idee per creare valore per i clienti e gli altri stakeholder.

Il primo appuntamento è il 4 novembre, sui canali social di OBE, di PHD, e di StartUp Italia, con L’impronta verde dei brand: un confronto sulla sostenibilità, un impegno ormai imprescindibile per le imprese anche per intercettare nuove fasce di consumatori, soprattutto l’inafferrabile generazione Z. D’altronde, oggi 8 consumatori su 10 modificano le proprie preferenze di acquisto in base alla responsabilità sociale e ambientale delle imprese. Ma vetrine virtuali e slogan sui social non bastano più. E allora come orientare gli acquisti? In che modo testimoniare la coerenza delle proprie scelte? Ne parleranno insieme Andrea D’Aloia, Direttore Marketing Miele Italia, Maria Carmela Ostillio, Direttore Brand Academy SDA Bocconi, e Valeria Margherita Mosca, forager e divulgatrice ambientale, moderati dal giornalista Giampaolo Colletti, che accompagnerà l’intero ciclo di BreakfaStories.

A seguire, altri due appuntamenti, dedicati al marketing gentile – con una riflessione su come i brand devono ripensare la relazione con tutti gli stakeholder all’interno della battaglia dell’attenzione, focalizzandosi sempre più sulla costruzione di relazioni di valore – e al settore degli eventi musicali. Tra i più colpiti durante l’emergenza pandemica, quest’ultimo è stato in grado nel tempo sospeso di dare vita a idee e interazioni innovative, che hanno generato nuovi artisti, influencer, linguaggi, format, e che oggi è un esempio per le aziende che promuovono i propri prodotti o lanciano messaggi che vanno oltre la semplice narrazione aziendale.

“L’Osservatorio Branded Entertainment è da sempre impegnato a intercettare e approfondire i trend di mercato e i cambiamenti che si realizzano all’interno della industry e nei comportamenti dei consumatori. La terza edizione di BreakfaStories è un contributo ulteriore per portare valore ai nostri Stakeholder, offrendo una visione e un’analisi privilegiate grazie al confronto con i protagonisti e gli analisti del nostro mercato. – dichiara Simonetta Consiglio, Direttrice Generale di OBE – La collaborazione con PHD è sempre più significativa e siamo estremamente felici del successo delle prime due edizioni. Si tratta di appuntamenti particolarmente attesi, in un momento di ripartenza in cui l’intero comparto è chiamato ad affrontare non poche spinte al cambiamento, e come OBE cerchiamo di essere al fianco di tutta la industry lungo un percorso di evoluzione non sempre lineare”.

“A seguito di bisogni drasticamente cambiati nel mondo nuovo e post-pandemico, per PHD il tema dell’attenzione al centro di questa edizione merita esso stesso grande attenzione, impattando non solo su una nuova dimensione del fare e ripensare la comunicazione, ma sulla trasformazione delle organizzazioni e dei loro processi. – commenta Manuela Linari, Marketing & Communication Manager di PHD – Ringraziamo sempre Giampaolo Colletti, importante motore di BreakfaStories, insieme al quale tracciamo le connessioni più significative tra marca e consumatori”.

Per seguire il primo episodio di BreakfaStories, online giovedì 4 novembre alle ore 09.30, è possibile iscriversi al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-breakfastories-la-battaglia-dellattenzione-195005375327

Qui invece è possibile recuperare gli appuntamenti delle prime due edizioni: https://www.youtube.com/playlist?list=PLazz0HRXrf9VVzurNFRcbLdBC8wI2wqy6 

Articoli correlati

“La felicità ritrovala qui” Il claim della campagna pubblicitaria della Valle d’Aosta per l’inverno 2022/2023 firmata da White Red & Green

01 Dicembre, 2022

Oggi, giovedì 1° dicembre 2022, nella sala conferenze della Biblioteca regionale BrunoSalvadori, l’Assessorato dei Beni...

Continua a leggere

Tuttofood sceglie Agenzia Yes! S.p.A per la digital strategy 2023

30 Novembre, 2022

TUTTOFOOD, la fiera b2b per l’ecosistema agro-alimentare, punto di riferimento nazionale e internazionale, ha scelto...

Continua a leggere

Telefono Azzurro, dalla parte dei bambini 35 anni in un racconto di Armando Testa.

30 Novembre, 2022

Telefono Azzurro racconta i suoi 35 anni di attività a supporto dell’infanzia e dell’adolescenza nella...

Continua a leggere