News / attualità

12 Ottobre, 2020

McDonald’s festeggia il 20 anni di Crispy, ma non guarda al passato e cerca di parlare con i nuovi ventenni. Come fare? Facendo squadra con OMD e Fuse, in un ampio progetto che ha nella musica il suo fulcro. Il primo passo è stato realizzare una partnership con TRX Radio, legando McDonald’s al mondo e ai volti del rap italiano, e in particolare a Marracash, un personaggio appealing per i nati tra la fine degli anni 90 e l’inizio del nuovo millennio.

Attraverso le loro social properties, TRX e Marracash hanno amplificato l’invito di McDonald’s a comporre le diverse strofe della song dedicata al Crispy (la Crispy McBacon song ideata da Leo Burnett). Successivamente gli utenti sono stati invitati a raccontare quale canzone rap degli ultimi vent’anni li avesse particolarmente ispirati. Con le numerose proposte di brani da parte degli utenti, TRX ha potuto realizzare la Crispy Lovers Playlist all’interno della quale è stata inserita, come 20esima canzone, anche la Crispy McBacon Song.

La playlist è stata poi proposta in anteprima su Spotify.

SUONARE, SUONARE...
La musica è un elemento fondamentale anche per il social channel più in voga in questo momento: TikTok. Sono stati selezionati 18 fra i più influenti creators del momento che hanno realizzato una dance sulle note della Crispy McBacon Song.

I creators hanno invitato gli utenti a sfidarsi nella #crispychallenge, mettendosi alla prova nel ballo e condividendo le proprie performance coreografiche. A una sola settimana dal lancio, la #crispychallenge ha raggiunto più di 178 milioni views e oltre 166K video creations. La strategia di Fuse è stata quella di lavorare sul mantenimento dell’hype dell’operazione, sfruttando i creators come media per amplificare la challenge anche al termine del supporto adv attraverso tre wave distinte di lancio. Una content strategy rivelatasi vincente: al termine della seconda settimana la challenge ha chiuso con ben 402,5 milioni views e una quota di 222.570 video creations totali.

HEROES, CONCERTO IN LIVE STREAMING
Il compleanno del Crispy McBacon cade, però, in un anno senza precedenti: era necessario includere un momento più istituzionale che presidiasse il territorio della musica con attività valoriali. È proprio da questa esigenza che è nato il progetto di partnership con Heroes, il primo concerto in live streaming il cui ricavato è stato devoluto ai lavoratori della filiera musicale attraverso il sostegno al Fondo “Covid-19 Sosteniamo la musica” di Music Innovation Hub, sostenuto da Spotify e promosso da FIMI, e rivolto ad artisti emergenti e lavoratori intermittenti dell’industria musicale entrati in profonda difficoltà a causa della sospensione della musica dal vivo.

L’evento si è attestato fra i trend musicali del momento, con circa 250 mila views e ben 40 grandi artisti che si sono esibiti sul grande palco dell’Arena di Verona. McDonald’s ha sostenuto la causa ponendosi come partner ufficiale dell’evento e istituendo un premio dedicato al futuro della musica: il Crispy McBacon Award.

Fonte DailyNet

Articoli correlati

Unicol sceglie Visualcom per l’ideazione della nuova comunicazione aziendale

19 Luglio, 2024

Visualcom, agenzia associata UNA, sempre più riconosciuta nel settore della comunicazione integrata, si è recentemente...

Continua a leggere

UM riunisce la community globale per la 7a edizione dell’Impact Day

19 Luglio, 2024

Più di 3.200 dipendenti, oltre 50 Paesi coinvolti che si ritrovano tutti nello stesso giorno...

Continua a leggere

UNA entra a far parte di Ad Net Zero: un passo avanti verso la sostenibilità del settore pubblicitario

18 Luglio, 2024

UNA - Aziende della Comunicazione Unite è orgogliosa di annunciare il suo ingresso in Ad...

Continua a leggere

Paola Garifi nuovo componente del CDA di Eprcomunicazione S.p.A. Società Benefit

18 Luglio, 2024

Eprcomunicazione S.p.A. Società Benefit, quotata all’Euronext Growth Milan e associata UNA, specializzata nella comunicazione e...

Continua a leggere