News / attualità

09 Settembre, 2019

Ringo, il mitico prodotto conosciuto e amato come “l’unico snack goloso, bianco e nero, con in mezzo tanta crema” propone una versione inedita con entrambi i biscotti al cacao.

Per supportare il lancio di Ringo Sbagliato, questo il nome ironico del prodotto, disponibile nella grande distribuzione da fine maggio 2019, il marketing del brand ha richiesto una campagna graffiante e ironica, che giocasse proprio sul concetto di “sbaglio”. Nadler Larimer & Martinelli ha lavorato creativamente coinvolgendo Marcello Macchia, in arte Maccio Capatonda, che ha girato come regista e protagonista dei minifilm: la televendita sbagliata, lo spot sbagliato, il trailer sbagliato, la serie tv sbagliata…

Disponibile online su YouTube, Instagram e su ringo.it a partire dai primi di settembre, la divertente web serie è stata accompagnata da pillole social su Instagram, con protagonista sempre Maccio alle prese con innumerevoli e surreali sbagli. Del resto, come lo stesso Capatonda dichiara in una comica conferenza stampa, anzi, conferenza stagna di presentazione del progetto, “lo sbaglio è una condizione che mi caratterizza pienamente, vengo continuamente perseguitato dagli sbagli durante tutta la mia vita”.

La campagna a cura di Nadler Larimer & Martinelli, creata da Mattia Peghin con la direzione creativa di Dario Primache, curata dal digital strategist Massimiliano Sossella, vede la pianificazione media affidata a OMD, la produzione a cura di Shortcut Productions, realizzata dal produttore esecutivo Enrico Venti e la fotografia a cura di Donato Sileo.

Articoli correlati

Inside, guidata dal CEO Luca Targa, scelta per la comunicazione integrata di Alesys

03 Giugno, 2020

Alesys è un’azienda italiana che nasce nel 2003 per sviluppare software e poi si specializza...

Continua a leggere

Kimbo in Tv con un aggiornato spot dedicato alle capsule compatibili ideato da Serviceplan

03 Giugno, 2020

Prosegue e si arricchisce la campagna Tv Kimbo dedicata alle capsule compatibili: dal 31 maggio...

Continua a leggere