News / attualità

29 Maggio, 2019

Procedono a ritmo altissimo le iscrizioni alla 8a edizione del premio internazionale alla pubblicità OPENARTAWARD.

Ricordiamo che il premio è dedicato a tutte le agenzie di grafica, pubblicità e comunicazione che hanno realizzato progetti promozionali nell’arco di tempo che va dal luglio 2018 al giugno 2019. Le categorie di premio previste sono ben 10: logos - outdoor -  direct marketing - print -  packaging - multimedia - video e radio - no profit -  integrated marketing.

Altre categorie potranno essere aggiunte, in base alle tipologie dei lavori che verranno iscritti al concorso. Sono previste inoltre categorie speciali istituite da eventuali partners della manifestazione.

La partecipazione al premio è assolutamente gratuita e le iscrizioni si chiuderanno il prossimo 15 luglio.

Con i suoi 1018 artworks iscritti, Openartaward è risultato nel 2018 il premio alla pubblicità con il più alto numero di partecipazioni in Italia. Inoltre, grazie ai patrocini ottenuti negli anni (Presidenza del Consiglio, Ministero dello Sviluppo Economico, Commissione Europea, Medaglia del Presidente della Repubblica, Comune di Napoli, Regione Campania, Camera di Commercio, UNA), risulta essere l’unico premio del settore ad avere una valenza “istituzionale”.

Tra l’altro il premio continua negli anni ad avere un trend di crescita di successo sul pubblico, sulla partecipazione e sui media (interventi sulle TV locali di tutto il territorio nazionale, sul TG3 nazionale, oltre 400 articoli sulle testate giornalistiche quotidiane più diffuse e sulle riviste di settore, oltre 1300 articoli su testate onLine).

La giuria di Openartaward (unico premio del settore ad avere questa specificità) è costituita da studenti dei corsi di grafica e di comunicazione pubblicitaria del nostro istituto. Gli allievi hanno così l'incredibile opportunità di osservare, analizzare e toccare con mano il lavoro dei grandi professionisti della grafica (oltre che l'onore e l'onere di valutarlo) e nel contempo i professionisti hanno modo di testare la propria creatività comunicativa su un campione attento alle evoluzioni delle tendenze della comunicazione pubblicitaria: si crea in questo modo un ponte concreto tra il mondo della formazione ed il mondo del lavoro.

Gran parte del successo della manifestazione è legato proprio alla sua formula “didattica” (le agenzie pubblicitarie, credendo nello spirito del progetto, si sono messe in gioco facendo valutare il proprio lavoro da una giuria a dir poco “insolita"), all’organizzazione assolutamente “no-profit” e, soprattutto, alla “credibilità” della giuria, scevra da ogni interesse e quindi assolutamente imparziale!

Il premio OPENARTAWARD viene organizzato in maniera continuativa dal 2012 senza alcun scopo di lucro (le agenzie partecipanti non versano alcuna quota di iscrizione)!

Le sponsorizzazioni verranno utilizzate esclusivamente per coprire le spese organizzative reali o per contribuire all’organizzazione dell’evento con servizi, persone, mezzi!

A tutt’oggi hanno già deciso di collaborare all’edizione 2019 di OPENARTAWARD le seguenti aziende: THERAPOINT, FEDRIGONI, BE DIFFERENT, LA BUONA TAVOLA magazine, PLANET STAND, IVO digital provider, ARTISTIinVETRINA. Hanno invece già concesso il patrocinio: Comune di Napoli, UNA aziende della comunicazione unite, NapoliFilmFestival. Siamo in attesa delle conferme dei patrocini di: Commissione Europea, Ministero Sviluppo Economico, Presidenza del Consiglio, Regione Campania, Camera di Commercio ')}

Articoli correlati

Anthea Group sceglie Milk adv.

04 Agosto, 2020

Il rinnovamento messo in atto da Milk adv si conferma vincente con la terza acquisizione...

Continua a leggere

Studiowiki firma due progetti di destination design sul lago Maggiore

03 Agosto, 2020

Un marchio aperto capace di accogliere e implementare le località che compongono il territorio con...

Continua a leggere

La schiuma Dicloreum antinfiammatorio locale torna in campagna con McCann e Initiative

31 Luglio, 2020

Posture scorrette, bruschi movimenti, poca attività fisica mettono a dura prova il nostro corpo. In...

Continua a leggere

Generazione Z: un giovane su quattro in Italia fuori dai social network a difesa della privacy e del proprio benessere.

31 Luglio, 2020

Dall’ultimo Digital Society Index globale di Dentsu Aegis Network emerge che i giovani tra i 18...

Continua a leggere