News / attualità

15 Luglio, 2020

La CSR conferisce valore sociale all’azienda, che promuove da sempre l’uso corretto e consapevole della tecnologia

PubliOne agenzia di comunicazione integrata con sedi a Milano, Forlì e Napoli, ha sviluppato per Unieuro da cinque anni il progetto di CSR (Corporate Social Responsibility) #CuoriConnessi che ora si arricchisce di una nuova fase: #CuoriConnessiWebTv#CCWTV, un format in versione TG pensato per il web rivolto a un pubblico adulto che, in puntate monotematiche, affronta tematiche relative all’uso corretto e consapevole della tecnologia.

#CCWTV, la nuova campagna di informazione dall’acronimo giovane, utilizza un mezzo, YouTube, che diventa canale televisivo con appuntamenti bisettimanali (martedì, venerdì alle 14:00, a partire dal 23 giugno per 5 settimane). Il palinsesto tocca temi di grande attualità dalle fake news, agli haters, il cyberbullismo, solo per citarne alcuni e utilizza un linguaggio facile e diretto per catturare l’attenzione.

A condurre con il suo stile dinamico, leggero e certamente autorevole è Luca Pagliari, autore del libro #CuoriConnessi, naturale espressione letteraria di un progetto ampio e articolato contro il Cyberbullismo che, dal tour nei teatri d’Italia, ha preso forma in un testo distribuito in più di 200 mila copie gratuitamente negli oltre 500 punti vendita Unieuro. Il libro in versione digitale, ad oggi, ha già registrato 60k download e ha avuto 20k di ascolti unici, cifre in continuo divenire, considerando che è possibile ancora scaricarlo gratuitamente all’indirizzo https://www.cuoriconnessi.it/libro/. Ora il progetto entra nella fase tre con un maggiore livello di penetrazione e contatti potenziali (oltre 42K view totali) dati dalla web serie in pillole in formatoTG.

PubliOne già da tempo ha sviluppato per le sue imprese partner progetti dedicati. Come nel caso di Unieuro in cui l’azienda, prima e unica nel settore, ha scelto di promuovere in collaborazione con Polizia di Stato, un progetto per contrastare il fenomeno del Cyberbullismo.

#CuoriConnessi, la campagna contro il cyberbullismo, da anni fa battere il cuore di platee di giovani, attraverso storie vissute e le parole degli esperti. Ora quel battito punta a essere ancora più forte per farsi ascoltare da un pubblico più ampio, fatto anche di genitori e insegnanti, con una diffusione affidata al web e un potenziale di contatti che solo la rete può offrire.

L’obiettivo – spiega Elena Babini Vice Presidente di PubliOne e ideatrice del progetto contro il Cyberbullismo insieme a Unieuro – è creare un link tra genitori, insegnanti e Unieuro. Un sodalizio virtuoso per far comprendere l’uso consapevole e corretto dei device e della rete. Nella realtà, sappiamo bene che i giovani sono ‘più emancipati’ in materia e allo stesso tempo, tanto vulnerabili all’errato utilizzo. Noi adulti dobbiamo fare squadra per proteggerli dall’uso inappropriato. Ecco perché abbiamo deciso di entrare in una nuova fase in cui la tecnologia, è il caso di dirlo, ci viene in aiuto con un canale come YouTube per parlare a una platea ancora più vasta oltre a quella dei teatri o del libro”, conclude la vice presidente di PubliOne.

Il link al canale YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=3UkrXmbwGTs&t=443s

Articoli correlati

Headshot S.r.l. diventa partner in comunicazione di W82

16 Aprile, 2024

Il noto brand di abbigliamento sceglie HEADSHOT per il design del sito web insieme al...

Continua a leggere

Con Serviceplan prende vita il progetto A2A Live Logo

16 Aprile, 2024

Quale modo migliore per raccontare l’impegno di A2A nel prendersi cura dell’ambiente, dell’acqua e dell’energia...

Continua a leggere

Fkdesign e Leoales: nuova partnership per orientare le imprese in percorsi di sostenibilità

16 Aprile, 2024

Fkdesign, agenzia specializzata in posizionamento, identità e comunicazione di marca, e Leoales, società benefit di...

Continua a leggere

“From Vineyards to Icons”: Hangar Design Group accompagna la storica Cantina Allegrini in un percorso di riposizionamento strategico

15 Aprile, 2024

La collaborazione tra l'agenzia e il produttore della Valpolicella nasce per supportare la nuova governance...

Continua a leggere