News / attualità

09 Settembre, 2020

Il countdown è iniziato. Dall’11 al 13 settembre lo spazio antistante i prestigiosi Musei San Domenico si trasforma in palcoscenico per ospitare Ibida Festival delle Arti Intermediali. Gli esponenti più inaspettati della ricerca italiana e internazionale nell’ambito dell’audiovisivo sperimentale, della performance art e della musica elettronica si danno appuntamento live e in virtuale, alla quinta edizione della manifestazione più cool del settore, curata da Vertov Project.

Come per le passate edizioni, anche quest’anno PubliOne agenzia di comunicazione integrata con sedi a Milano, Forlì e Napoli partecipa in qualità di partner mettendo a disposizione esperienza e sostegno per dare visibilità alla manifestazione.
La strategia di comunicazione dedicata, utilizza i giusti strumenti per assicurare all'evento il successo che merita. A partire dal progetto grafico ‘made in PubliOne’ dal design suggestivo che stringe l’occhio all’estetica Vaporwave con forti rimandi allo stile anni ’80 – ’90.

Anche il lato social è stato curato dell’agenzia con i suoi esperti Digital. Le pagine FB e IG della manifestazione pubblicano regolarmente info e notizie che riguardano le tre serate del Festival, oltre alle anteprime e gli appuntamenti collaterali. E quest’anno, per la prima volta, alcune delle performance sono trasmesse in streaming sul sito Ibridafestival.it

“Ibrida - Festival delle Arti Intermediali nasce nel 2015 con lo scopo di indagare e divulgare le produzioni e le ricerche recenti nell’ambito dell’audiovisivo sperimentale, con performance art e musica elettronica abbinata alla sperimentazione video”, spiega Davide Mastrangelo film-maker di PubliOne e direttore artistico della manifestazione organizzata dalla Vertov Project con il contributo critico di Piero Deggiovanni, docente dell’Accademia di Belle Arti di Bologna.
Prosegue Mastrangelo e conclude: “L’arte ha bisogno di esprimersi e per farlo serve una comunicazione efficace e strategica, una metodologia che come professionista di PubliOne restituisco al mondo dell’arte”. Allo stesso tempo, PubliOne nella sua scelta di partnership dell’evento lancia una forma nuova di mecenatismo che unisce arte e impresa

Locandina dell'evento

Articoli correlati

Grandi Stazioni Retail riconferma Different per il nuovo piano di comunicazione 2024: Milano Centrale diventa un hub di consumo consapevole e piacevole

15 Luglio, 2024

Grandi Stazioni Retail ha annunciato la riconferma di Different, Communication Company parte di UNA –...

Continua a leggere

Anche UNA accoglie con gran favore l’annuncio di UPA riguardo l’adozione obbligatoria del Codice Unico Spot Video (CUSV)

15 Luglio, 2024

UNA Media Hub considera il Codice Unico Spot Video (CUSV) uno strumento essenziale per garantire...

Continua a leggere

EMG Different svela la classifica delle sponsorizzazioni ciclistiche e degli sportivi più menzionati di maggio.

12 Luglio, 2024

EMG Different, istituto di ricerche di mercato di Different, Communication Company parte di UNA –...

Continua a leggere

Creativa ha sviluppato la nuova visual identity di Arca Group

11 Luglio, 2024

Arca Group, un ospedale veterinario situato ad Alpignano di Torino, aperto 24/7 e dedicato con...

Continua a leggere