News / attualità

29 Giugno, 2021

TBWA\Italia insieme a Wired Italia lancia una provocazione: per 24 ore tutti gli articoli di Wired.it di domani, 30 giugno, saranno pubblicati senza titolo, con un’unica intestazione: “Questo articolo non ha titolo”. Il titolo è la prima cosa che si legge di un articolo e spesso anche l’unica. È questa la ragione per cui sono sempre più diffusi titoli costruiti su storytelling sensazionalistici e allarmistici che fanno leva sulla paura e sull’emotività delle persone, tanto care alla logica del clickbaiting.

La collaborazione, quella tra TBWA\Italia e Wired Italia, è nata per dare un messaggio forte in un momento storico tanto delicato. Un’idea diventata realtà, che vuole sensibilizzare i lettori sull’importanza di approfondire, di andare oltre al titolo, ai suoi meccanismi di sintesi e spesso di banalizzazione, per comprendere nel dettaglio questioni complesse e poi eventualmente esprimere una opinione.

A spiegare nel dettaglio l’operazione, una dichiarazione del direttore di Wired Italia, Federico Ferrazza, che ha preso posizione sul tema: “Sappiamo benissimo che i titoli sono fondamentali per un sito di news o un giornale: aiutano i lettori a orientarsi a scegliere cosa leggere. Quindi non vogliamo dare alcuna lezione di giornalismo. Ma per oggi vogliamo privilegiare la complessità delle questioni che affrontiamo. Ben consapevoli ovviamente che molto spesso è importante avere opinioni nette. Sulla vaccinazione e sul DDL Zan, solo per citare due esempi, qui a Wired abbiamo le idee chiare e siamo in entrambi i casi favorevoli. Ma è importante che il giudizio sia consapevole e arrivi quindi dopo un approfondimento. Perché tra i principali compiti di un organo di informazione come è Wired c’è quello di contribuire a un sano sviluppo della discussione pubblica. E oggi il nostro contributo vuole essere questo”.

Per TBWA\Italia hanno ideato il progetto Debora Crestale (copywriter) e Sara De Carli (art director) con la direzione creativa di Frank Guarini e Vittoria Apicella. Chief Creative Officer Nicola Lampugnani. Chief Strategy and digital Officer Michael Arpini, senior strategic planner Letizia Fabbri, data&digital strategy Oscar Scarpello e Social Media Specialist Jessica Martinelli. 

Articoli correlati

“La felicità ritrovala qui” Il claim della campagna pubblicitaria della Valle d’Aosta per l’inverno 2022/2023 firmata da White Red & Green

01 Dicembre, 2022

Oggi, giovedì 1° dicembre 2022, nella sala conferenze della Biblioteca regionale BrunoSalvadori, l’Assessorato dei Beni...

Continua a leggere

Tuttofood sceglie Agenzia Yes! S.p.A per la digital strategy 2023

30 Novembre, 2022

TUTTOFOOD, la fiera b2b per l’ecosistema agro-alimentare, punto di riferimento nazionale e internazionale, ha scelto...

Continua a leggere

Telefono Azzurro, dalla parte dei bambini 35 anni in un racconto di Armando Testa.

30 Novembre, 2022

Telefono Azzurro racconta i suoi 35 anni di attività a supporto dell’infanzia e dell’adolescenza nella...

Continua a leggere