News / attualità

22 Novembre, 2023

Leggende e creature straordinarie, immersioni ed emersioni, scoperte sempre nuove. Il mare è una fantastica fonte d'ispirazione. Così come l'oceano del digitale in cui nuotiamo quotidianamente, altrettanto stupefacente, emozionante e misterioso.

È dall'incontro tra questi due universi semantici che nascono il nome e il logo per il futuro Parco del Mare 5.0 di Trieste firmati da Sintesi/HUB, agenzia triestina associata UNA.

Il Parco del Mare è un grande progetto di rigenerazione urbana e di digital edutainment della Camera di Commercio della Venezia Giulia, presentato ufficialmente il 20 novembre, che prevede entro il 2027 la trasformazione e il recupero di un'area dimenticata dell'antico waterfront di oltre 17mila mq, per un investimento di 32 milioni di euro con il contributo della Regione FVG.

Il Nautaverso regalerà a Trieste una nuova dimensione: il suo centro d'attrazione principale sarà uno spettacolare acquario virtuale, insieme a una marina, ristoranti, spazi pubblici e commerciali, passeggiate e aree verdi.

Il concept del naming ruota intorno alla parola greca e latina nauta (il marinaio, navigante, pilota di imbarcazione), capace di evocare il mare in tutte le sue dimensioni. Il Nautaverso che sorgerà intorno alla antica Lanterna di Trieste sarà, al tempo stesso, una destinazione e un mezzo per esplorare nuovi mondi. Un vascello del futuro, pronto a trasportare i cybernauti di oggi e di domani nello spazio e nel tempo.

Sarà il multiverso del mare, dove la digitalizzazione di ultima generazione offrirà straordinarie esperienze ed emozioni.

Il logo nasce dalla visione evocativa di un mondo-perla, espressione dell'unicità e del valore del Nautaverso, accudito e fecondato dal mare, che prende la forma di una morbida onda avvolgente. Al tempo stesso, nel logo vediamo una creatura marina rara e preziosa, che esce allo scoperto per la prima volta nelle acque di Trieste.

Al progetto hanno lavorato le art Guido Pezzolato, Carlo Torcelli, Massimo Cortesi e il copy Luca Cattonaro, con la direzione creativa di Andrej Pisani e la supervisione e la direzione clienti di Giorgio Glavina.

Articoli correlati

“Mediterraneo, un mare di dolore””, la nuova campagna di MedReAct e Different per la salvaguardia degli ecosistemi marini.

13 Giugno, 2024

MedReAct, lancia la nuova campagna “Mediterraneo, un mare di dolore” ideata e realizzata insieme a...

Continua a leggere

Hearst Italia sceglie Tentacle Learning Platform di Digital Dictionary per la crescita professionale dei suoi dipendenti

12 Giugno, 2024

Una collaborazione nata nel 2022 che ha permesso a Hearst Italia  di erogare la formazione...

Continua a leggere

Con ChargeGuru continuano le nuove acquisizioni in ambito sostenibilità per Swan&Koi, impresa creativa e casa di produzione benefit e BCorp (associata UNA).

12 Giugno, 2024

Supportare il lancio italiano della soluzione chiavi in mano per i condomini di ChargeGuru ci ha permesso...

Continua a leggere

"RigenerAzione. La forza del prendersi cura" un progetto di Yovis che parla di rigenerazione ambientale e ad impatto sociale. Agenzia media: Initiative.

12 Giugno, 2024

YOVIS, la linea di integratori alimentari contenenti probiotici e fermenti lattici dell’azienda farmaceutica Alfasigma, lancia...

Continua a leggere