News / attualità

23 Maggio, 2019

Il Consorzio Tutela Speck Alto Adige IGP (Indicazione Geografica Protetta) affida alla radio la sua prima campagna nazionale radiofonica di promozione del salume altoatesino dal titolo “In realtà è Speck Alto Adige IGP”. La campagna andrà in onda dal 26 maggio al 8 giugno e dal 16 al 22 giugno, sulle maggiori radio italiane, con uno spot radiofonico di 30 secondi che vedrà protagonista lo Speck Alto Adige IGP all’interno di un party tra amici. Attraverso lo spot il Consorzio vuole raccontare le caratteristiche particolari, lo stretto legame con il territorio altoatesino e le proprietà nutrizionali dello Speck Alto Adige IGP, che lo rendono un prodotto unico e inconfondibile. Uno dei punti di forza dello Speck Alto Adige IGP, infatti, è la sua leggera affumicatura e speziatura, accompagnata da una sorprendente versatilità e leggerezza che lo incoronano protagonista in tavola nella preparazione di piatti sia tradizionali sia moderni.

“Siamo entusiasti di utilizzare la radio come mezzo di comunicazione – afferma Andreas Moser Presidente del Consorzio Tutela Speck Alto Adige IGP - È la prima volta che lo Speck Alto Adige IGP comunica attraverso questo media, che siamo convinti ci aiuterà a raggiungere il grande pubblico per far conoscere le caratteristiche semplici e naturali del nostro salume. Questo è solo il primo passo di una strategia di comunicazione che proseguirà anche nei prossimi anni“.

Lo Speck Alto Adige IGP è un prosciutto crudo magro di elevatissima qualità che celebra l’incontro perfetto tra le due culture gastronomiche dell’Alto Adige: l’affumicatura tipica del nord e la stagionatura all’aria diffusa al sud. Antica merenda dei contadini, lo Speck Alto Adige IGP è ricco di proteine e contiene macronutrienti e micronutrienti essenziali per un corretto stile di vita: per 50g sono 150 le kcal fornite ed è anche per questo che può entrare a pieno titolo in uno stile di vita sano ed attivo.

Sono 29 i produttori di Speck Alto Adige IGP che fanno parte del Consorzio Tutela Speck Alto Adige, l’organo che effettua rigidi controlli di qualità per verificare il rispetto del protocollo per fregiarsi della denominazione "Speck Alto Adige IGP".

L’agenzia creativa che ha curato lo spot è White, Red & Green, l’agenzia media che ha seguito la pianificazione è Wavemaker. ')}

Articoli correlati

Miele torna on air con una campagna dedicata alla promo “Per un futuro migliore”. Pianifica PHD.

31 Gennaio, 2023

Miele torna in radio con una campagna di due settimane, on air dal 30 gennaio, dedicata...

Continua a leggere

TBWA\Italia e WIRED: intelligenza artificiale o stupidità umana?

31 Gennaio, 2023

Wired Italia promuove una campagna, firmata da TBWA\Italia, contro i pregiudizi – quelli dell’intelligenza artificiale,...

Continua a leggere

Nadler lancia Melinda Dolcevita

30 Gennaio, 2023

Ideata da Nadler Larimer & Martinelli, è in onda dal 22 gennaio su tutte le...

Continua a leggere

Al via la campagna “Semplice con ECLISSE” realizzata da Fkdesign e Just Maria

30 Gennaio, 2023

Il progetto racconta con ironia i retroscena del settore edilizio e si articola in una...

Continua a leggere