News / attualità

10 Settembre, 2018

Sperlari rilancia il proprio investimento in comunicazione affidandosi a Leo Burnett, l'agenzia guidata da Romeo Repetto, dopo una la consultazione condotta prima dell’estate che ha coinvolto importanti sigle della comunicazione.

Sperlari ha deciso inoltre di affidare a Heritage House Reputation Architects la propria comunicazione Corporate e a GreatPixel le attività digitali istituzionali.

Da 183 anni simbolo dell’industria dolciaria italiana nel mondo (nata a Cremona nel 1836), oggi più che mai Sperlari rafforza il dialogo con i propri consumatori attraverso brand riconosciuti dal mercato per la loro qualità: Sperlari con torrone e torroncini, caramelle, mostarda; Galatine; Saila; Dietor e Dietorelle.

“Abbiamo affrontato questa sfida con il rispetto e l’amore che questo brand merita. E’ da sempre parte della storia di ognuno di noi, dei giorni di festa e celebrazione così come della quotidianità grazie a quei piccoli vizi che possono cambiare il sapore di un momento. Siamo orgogliosi di potere vantare Sperlari tra i nostri clienti” – dichiara Romeo Repetto, CEO di Leo Burnett.

L’Azienda ha selezionato l’Agenzia grazie ad un progetto strategico e creativo sviluppato dal team guidato dagli ECD Alessandro Antonini, Selmi Barrisever e Lorenzo Crespi.

“La comunicazione ha un ruolo fondamentale nel nostro progetto di rilancio del brand Sperlari e della nostra Azienda e abbiamo scelto il team di Leo Burnett, Heritage House e GreatPixel, come partner in questa avventura – dichiara Piergiorgio Burei, CEO di Sperlari. Ci hanno convinti l’impegno, l’entusiasmo, la capacità di esaltare in modo creativo quello che la nostra marca si vanta di rappresentare: l’autentica tradizione italiana, dal 1836”.

Compito delle tre agenzie sarà interpretare i valori Sperlari e raccontare come i suoi prodotti regalino alle persone momenti di felicità, dolci e unici in tutto il mondo: i primi grandi appuntamenti saranno già in novembre con l’on air della nuova campagna di comunicazione e con la famosa Festa del Torrone di Cremona.

La nomina di Leo Burnett, Heritage House e GreatPixel rientra nella strategia di rilancio dell’azienda attraverso l’innovazione, la visibilità e la crescita commerciale della stessa e dei suoi marchi in Italia e all’estero e l’attrazione dei giovani talenti.

Articoli correlati

SkinLabo lancia la nuova campagna di comunicazione integrata “Ascolta la tua pelle”

26 Febbraio, 2024

SkinLabo, marchio italiano di skincare nato nel 2016 che ha recentemente rilanciato la propria Identity,...

Continua a leggere

Yolo Plus compie 9 anni e si unisce con Fandes. La nuova agenzia non cambia nome.

24 Febbraio, 2024

Dopo esattamente 9 anni dalla nascita della sigla Yolo Plus, l’agenzia guidata da Bruno Sparandeo...

Continua a leggere

Sperlari Group affida a Mediaplus la strategia media per i suoi brand: al via la prima campagna di Saila “La caramella del bomber”.

22 Febbraio, 2024

Sperlari Group, azienda italiana nel settore dolciario con oltre 180 anni di storia, annuncia oggi...

Continua a leggere

Creativa festeggia i 10 anni di futuro per l’Osservatorio Travel Innovation

21 Febbraio, 2024

Il 25 gennaio l’Osservatorio Travel Innovation del Politecnico di Milano ha organizzato il convegno dal titolo...

Continua a leggere