News / attualità

07 Luglio, 2021

The Big Now/mcgarrybowen (https://www.thebignow.it/), boundless creative agency di dentsu italia guidata dal CEO Alessia Oggiano, annuncia ufficialmente gli ingressi di Stefano Battistelli e Francesco Epifani nel ruolo di Executive Creative Director.

A pochi mesi dal lancio del nuovo posizionamento ‘onlife’, la doppia nomina all’interno del management creativo di The Big Now/mcgarrybowen avviene in un momento storico di particolare importanza per l’agenzia e si inserisce perfettamente nel percorso di evoluzione creativa che tutto il gruppo sta vivendo a livello locale e internazionale.

“Abbiamo cercato una direzione creativa esecutiva che potesse spingere esponenzialmente l’agenzia sulla creatività, per attrarre Clienti e talenti ma senza perdere mai di vista le persone, che rimangono la vera e grande risorsa della crescita, e oggi siamo certi di aver trovato in Francesco e Stefano tutto questo. Oltre al mio ufficiale e caloroso benvenuto, auguro a loro e a tutta la squadra di trovare in The Big Now/mcgarrybowen il loro place to be” – dichiara Alessia Oggiano, CEO di The Big Now/mcgarrybowen.

 “Siamo molto orgogliosi di aver accettato l’invito di Alessia e di affiancarla in questa avventura. Inoltre per me e Stefano tornare a lavorare in coppia è una grande gioia e siamo già al lavoro con tutta l’energia che ci contraddistingue per rendere The Big Now/mcgarrybowen un’eccellenza creativa, anche grazie al gruppo Dentsu che sta davvero unendo media e creatività” - dice Epifani.

“Essere il nucleo creativo all’interno di un gruppo di challengers ci rende particolarmente fieri. Crediamo fortemente che il lavoro di squadra con i clienti sia la formula vincente per creare campagne memorabili e allo stesso tempo rilevanti per il mercato” - conclude Battistelli.

Stefano Battistelli ha iniziato il suo percorso professionale a Roma nel 2007, dove lavora come copywriter in diverse agenzie tra cui JWT. Dal 2011 si trasferisce a Milano in Publicis dove diventa direttore creativo associato su clienti come Sisal, Unicredit, Leroy Merlin e Adecco. Nel 2015 si trasferisce a Torino diventando Executive Creative Director in IBG/InAdv e successivamente lavora per un anno nel mondo della consulenza in EY. Poi dal 2019 torna in Publicis prima come Direttore Creativo della sede di Roma, poi nuovamente in Publicis Milano dove, tra le altre cose, lavora alla campagna global di riposizionamento Barilla “A sign of Love”.

Francesco Epifani inizia nel 2006 in Leo Burnett come Art Director. Dopo diverse esperienze in agenzie come DDB e Y&R, nel 2011 entra in Publicis e con il tempo diventa Direttore Creativo Associato su diversi clienti come Leroy Merlin, Nescafé, Sisal e Adecco. Nel 2018 si sposta in JWT come Direttore Creativo su diversi brand tra cui Aperol Global, Mulino Bianco e San Carlo. Poi JWT diventa Wunderman Thompson e inizia a seguire nuovi brand come Windtre, Kaspersky e Averna dove lavora alla campagna di riposizionamento global “Open Sicily”.

Con l’ingresso in The Big Now/mcgarrybowen, Battistelli e Epifani tornano a lavorare in coppia dopo l’esperienza di 4 anni insieme dal 2011 al 2015, condividendo tante gare vinte e diversi riconoscimenti nazionali e internazionali.

Articoli correlati

SkinLabo lancia la nuova campagna di comunicazione integrata “Ascolta la tua pelle”

26 Febbraio, 2024

SkinLabo, marchio italiano di skincare nato nel 2016 che ha recentemente rilanciato la propria Identity,...

Continua a leggere

Yolo Plus compie 9 anni e si unisce con Fandes. La nuova agenzia non cambia nome.

24 Febbraio, 2024

Dopo esattamente 9 anni dalla nascita della sigla Yolo Plus, l’agenzia guidata da Bruno Sparandeo...

Continua a leggere

Sperlari Group affida a Mediaplus la strategia media per i suoi brand: al via la prima campagna di Saila “La caramella del bomber”.

22 Febbraio, 2024

Sperlari Group, azienda italiana nel settore dolciario con oltre 180 anni di storia, annuncia oggi...

Continua a leggere

Creativa festeggia i 10 anni di futuro per l’Osservatorio Travel Innovation

21 Febbraio, 2024

Il 25 gennaio l’Osservatorio Travel Innovation del Politecnico di Milano ha organizzato il convegno dal titolo...

Continua a leggere