News / attualità

11 Aprile, 2016

Dopo il lancio della campagna integrata #Eroiveri, Testa Digital Hub - la società del Gruppo Armando Testa dedicata all’innovazione - acquisisce la gestione dei canali social del brand Amaro Montenegro.

A seguito di una gara con Ambito 5, il team di Testa Digital Hub si è aggiudicato la gestione della pagina da più di 450 mila fan grazie alla reinterpretazione dei valori storici della marca (amicizia, autenticità e solidarietà) in chiave più ironica.

Dunque sempre più integrata e coordinata dal Gruppo Armando Testa, l’immagine del brand icona italiana Amaro Montenegro che continua il rinnovamento dei suoi valori e il consolidamento del posizionamento, oggi anche attraverso la comunicazione social.

L’esordio è avvenuto il primo aprile su Facebook con un post che ha fatto letteralmente impazzire i fan della marca. Una divertentissima extension-line di prodotto che ha visto protagoniste per un giorno le chewing-gum al gusto di Amaro Montenegro, da assaporare rigorosamente dopo i pasti.

La pubblicazione di questo audace pesce d’aprile ha generato in un solo giorno sulla pagina più di 12.000 action tra like, commenti e condivisioni. Risultati sorprendenti sia per lo storico della marca su Facebook, sia in generale per il mercato degli amari. ')}

Articoli correlati

Nato per mettersi in mostra. Tonno Consorcio in tv con Armando Testa

28 Maggio, 2020

Tonno Consorcio, il tonno premium del Cantabrico, torna in tv con un 10” e 7”...

Continua a leggere

brandstories, del gruppo THIS IS IDEAL, al fianco dei musei e delle istituzioni culturali di Milano

28 Maggio, 2020

Un nuovo passo in avanti. Dopo un lungo periodo di chiusura dovuta alle misure di...

Continua a leggere

Deliveroo torna in tv con planning di Initiative e adattamento creativo di We Are Social

28 Maggio, 2020

Deliveroo, la piattaforma leader dell’online food delivery, torna in campagna con il supporto di Initiative,...

Continua a leggere

Old Wild West riparte con Sintesi/HUB

27 Maggio, 2020

La catena di ristoranti Old Wild West, che durante l’emergenza ha continuato con il servizio...

Continua a leggere