News / attualità

19 Febbraio, 2024

Per celebrare i 25 anni dell’insegna monomarca: dal 18 febbraio in onda la prima campagna di comunicazione televisiva nazionale “Da Todis è facile sentirsi a casa”

È partita il 18 febbraio la prima campagna di comunicazione nazionale di TODIS, l’insegna monomarca leader della Distribuzione organizzata di prossimità che, proprio quest’anno celebrerà i suoi 25 anni di attività.

La campagna, pianificata da Promomedia, sarà on air da febbraio e per tutto l’anno sulle reti RAI e Mediaset con 3 spot della durata di 15”. Per accrescere la notorietà del brand è inoltre prevista la diffusione degli spot sulle principali testate radiofoniche locali e nazionali e la pianificazione sui canali social di Todis.

Ha dichiarato Sara Pifferi, Direttore Marketing Todis:

“Il nostro debutto sulle reti nazionali rappresenta un grande traguardo che segna il successo sempre più crescente del nostro modo di fare impresa.  Con questa campagna abbiamo, infatti,  non solo la possibilità di far conoscere anche al grande pubblico la nostra formula di supermercato monomarca orientato ai freschi e alla prossimità, un unicum nel panorama della grande distribuzione italiana, ma anche la nostra  ampia offerta di prodotti  che da venticinque anni si caratterizza per qualità eccellente a prezzi convenienti”

Afferma Giorgia Pentasuglia, Media planner di Promomedia, agenzia di comunicazione e promozione facente parte di UNA e di Confindustria Intellect:

Per presentare per la prima volta in TV l’insegna Todis abbiamo optato per una pianificazione basata su due formati tv il classico spot da 15” che ha l’obiettivo di presentare al target di riferimento l’insegna Todis e i vantaggi dell’iniziativa Bassi & Bloccati, e il formato brand video da 10” che, con una frequenza elevata e una focalizzazione sul brand andrà a rafforzare il ricordo dell’insegna che, come abbiamo visto, è nuova a questo genere di comunicazione. Inoltre”, continua Giorgia, “per conferire alta visibilità al brand abbiamo previsto il posizionamento dello spot in fuori break per oltre il 60% dei passaggi previsti".

La campagna, come detto in apertura, sarà sostenuta anche da una pianificazione radiofonica.

Conclude Giorgia Pentasuglia:

La radio è ancora oggi uno degli strumenti più efficaci per comunicare con il grande pubblico. Si ascolta radio mentre si lavora, quando si è in auto o quando si fa la spesa. E soprattutto, è un media apprezzato in modo trasversale da un pubblico adulto e dai giovani, perfetto dunque per comunicare una insegna vicina alle persone come Todis”.

Articoli correlati

Fkdesign e Leoales: nuova partnership per orientare le imprese in percorsi di sostenibilità

16 Aprile, 2024

Fkdesign, agenzia specializzata in posizionamento, identità e comunicazione di marca, e Leoales, società benefit di...

Continua a leggere

“From Vineyards to Icons”: Hangar Design Group accompagna la storica Cantina Allegrini in un percorso di riposizionamento strategico

15 Aprile, 2024

La collaborazione tra l'agenzia e il produttore della Valpolicella nasce per supportare la nuova governance...

Continua a leggere

UNA entra in CONFINDUSTRIA PROFESSIONI E MANAGEMENT, Federazione di imprese dedicata ai servizi head made con OICE e Assoconsult

15 Aprile, 2024

Confindustria Professioni e Management ha dato oggi il benvenuto a UNA - Aziende della Comunicazione...

Continua a leggere

Next14 racconta la strategia creativa dietro lo spot di Fondazione Barilla

15 Aprile, 2024

L’agenzia di comunicazione integrata Next14 presenta lo spot creato per Fondazione Barilla in occasione della...

Continua a leggere