News / attualità

27 Luglio, 2016

Lo studio creativo delle nuove bottiglie punta a dare risalto all’unicità del Vigneto di provenienza. Il vino dovrebbe essere piena espressione ed esaltazione del terroir e del vitigno.

Su questa affermazione, TRUE COMPANY (www.truecompany.it) ha ripensato e ridefinito l’immagine coordinata dei vini Purovino (www.purovino.it), peculiare realtà vinicola che ha fondato il proprio valore aggiunto sull'eliminazione dei solfiti, per la produzione di vini, in linea con la natura.

I soli solfiti presenti nei vini prodotti con il metodo brevettato purovino®, sono quelli derivanti dalla naturale fermentazione.

Il concept creativo valorizza i singoli vigneti di proprietà, da cui si producono tre eccellenti vini: due vini rossi, Dantés Petit Verdot IGT Toscana 2015 e Monte Christi Sangiovese IGT Toscana 2015 e un vino bianco, Igilium Vermentino IGT Toscana 2015.

Per ciascun vino sono state studiate nuove esclusive etichette, ciascuna delle quali è una rappresentazione simbolica della mappa del vigneto.

Su ogni bottiglia è ora impressa la geo-localizzazione della vigna di appartenenza, quasi come fosse un’impronta digitale, che in modo chiaro e inequivocabile, parla direttamente al consumatore finale e gli consente di conoscere in modo immediato l’ubicazione e quindi le proprietà del singolo vigneto.

 ')}

Articoli correlati

Lorenzo Marini Group: opera-manifesto per la Biennale di Venezia

17 Settembre, 2020

Si terrà domani, 18 settembre, l’appuntamento della Biennale di Venezia che vede protagonista Lorenzo Marini,...

Continua a leggere

Un futuro migliore è la sfida di Peuterey e Armando Testa

16 Settembre, 2020

Continua più determinata che mai la collaborazione fra il brand toscano di abbigliamento outwear Peuterey...

Continua a leggere

Niederwieser Group comunica con Milk adv.

16 Settembre, 2020

È Milk adv il nuovo partner di comunicazione di Niederwieser Group. L’agenzia di Paolo Margonari,...

Continua a leggere