News / attualità

31 Maggio, 2016

Continua la collaborazione tra Galbusera, azienda leader nella bakery salutistica in Italia, e UM, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands. L’agenzia media guidata da Carlo Messori Roncaglia, recentemente nominato General Manager, porta sul piccolo e grande schermo la campagna realizzata dall’agenzia creativa GreyUnited.

La strategia è studiata allo scopo di massimizzare la visibilità della gamma di prodotti ZeroGrano, la linea senza glutine pensata per tutti coloro che, pur avendo specifiche esigenze alimentari, non vogliono rinunciare a gusto e bontà. A questo scopo, UM ha definito una pianificazione a ventaglio che porta on air sulle principali emittenti televisive lo spot Galbusera, nei due formati da 30 e 15 secondi.

Completa la pianificazione la presenza nelle principali sale cinematografiche italiane, pensata per massimizzare la magia della spot Galbusera, grazie all’impatto emotivo del grande schermo. Il filmato, in un formato da 45’’, vede protagonista un magico spaventapasseri che, grazie alla generosità di un bambino, scopre come, grazie a Galbusera, sia possibile fare a meno del grano senza però rinunciare a gusto e bontà. ')}

Articoli correlati

"RigenerAzione. La forza del prendersi cura" un progetto di Yovis che parla di rigenerazione ambientale e ad impatto sociale. Agenzia media: Initiative.

12 Giugno, 2024

YOVIS, la linea di integratori alimentari contenenti probiotici e fermenti lattici dell’azienda farmaceutica Alfasigma, lancia...

Continua a leggere

Next14 pianifica la nuova campagna per Moby Fantasy e Moby Legacy

12 Giugno, 2024

Una strategia multicanale che ruota intorno a tre concetti chiave: capillarità, coerenza e cura esecutiva...

Continua a leggere

IDEAMA premiata a Milano per i progetti di promozione socio-culturale

12 Giugno, 2024

Nella cornice dell’Auditorium San Fedele a pochi passi dal Duomo di Milano, lo scorso giovedì...

Continua a leggere

Dentsu Italia supporta il Milano Pride col Rainbow Social Fund

12 Giugno, 2024

Anche quest’anno, dentsu celebra il Pride con la sua vicinanza ai temi di inclusione, equità...

Continua a leggere