News / attualità

22 Maggio, 2019

“Smettiamola di chiamarli sogni, chiamiamoli progetti” è il racconto per immagini diretto da Patrizia Adami che, con sguardo sociologico e culturale, testimonia l’emozionante esperienza, unica in Italia, vissuta da 140 studenti di sei tra istituti tecnici ed enti di formazione professionale di Verona che, insieme ad Ance, hanno dato vita a un sogno grazie al progetto 100+100. Un modello didattico inedito, che mette in stretta connessione mondo della formazione e mondo del lavoro, pensato per stimolare un’autentica cultura di filiera in edilizia attraverso la condivisione di un linguaggio comune a tutte le figure del comparto, che imparano a progettare insieme a partire da competenze diverse.

Il docufilm, realizzato con il contributo di Riccardo Canovai, autore di fotografia e montaggio, è stato presentato all’Auditorium della Camera di Commercio di Verona nell’ambito dell’evento conclusivo del percorso formativo, patrocinato da Regione Veneto, Ufficio Scolastico Regionale, Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Verona e Camera di Commercio di Verona.

A cura di Patrizia Adami e Carlotta Bergamini anche le attività di media relations e ufficio stampa a sostegno del progetto 100+100. ')}

Articoli correlati

Vittoria per l’agenzia Fkdesign al "21esimo Interactive Key Award"

10 Luglio, 2020

L’agenzia di comunicazione guidata da Federico Frasson si aggiudica il premio per il miglior progetto...

Continua a leggere

TEND firma la nuova campagna Gioielli di Valenza

10 Luglio, 2020

Al via la nuova campagna crossmedia di GIOIELLI DI VALENZA ideata, realizzata e pianificata da...

Continua a leggere

TBWA\Italia presenta BOLT la content factory del Gruppo guidata da Nicola Lampugnani

10 Luglio, 2020

Nasce BOLT, la content factory del Gruppo TBWA\Italia guidata da Nicola Lampugnani, Amministratore Delegato della...

Continua a leggere