News / sala stampa

09 Aprile, 2020

Un importante lavoro di aggiornamento e restyling per assicurare ancora più vicinanza agli associati grazie ai nuovi touchpoint digitali.

A circa un anno dalla sua costituzione, UNA – Aziende della Comunicazione Unite – annuncia i nuovi e rinnovati canali di comunicazione verso gli associati e l’intera industry. A partire dal sito web che ricopre un ruolo centrale per l’Associazione, rappresentando il primo touchpoint digitale per entrare in contatto con UNA.

La nuova versione del sito ha previsto un restyling integrale, che parte dall’allineamento della brand identity fino ai contenuti, per diventare il punto di riferimento degli associati e del mercato oltre che garantire, al tempo stesso, una migliore user experience a tutti gli utenti.

Promotore e sviluppatore dell’idea, Massimiliano Gusmeo, Consigliere UNA e Coordinatore del Tavolo di Comunicazione. Dopo una prima fase progettuale, si è proceduto alla fase di sviluppo, coordinata da Michele Cornetto, Consigliere UNA e membro del Tavolo di Comunicazione.

Ne è risultato un sito istituzionale estremamente duttile, in linea con la nuova immagine contemporanea di UNA per raccontare l’Associazione nel suo complesso e dar voce, al tempo stesso, ai diversi Hub.

Diversi gli elementi distintivi del nuovo sito:
• La sezione UNA racconta, accessibile direttamente dalla home page, dove il Presidente e i Vice Presidenti espongono il proprio punto di vista sull’Associazione e il suo operato. Ciò che rende innovativa questa sezione è la possibilità degli utenti di rispondere, attraverso la compilazione di un apposito form, all’autore dell’editoriale. È così che UNA dimostra la volontà di aprirsi e interagire con i suoi più diretti interlocutori.
• La sezione News dove trovano spazio le ultime novità dal mondo del marketing e della comunicazione raccontate dagli associati, anch’essa disponibile in home page.
• La sezione dedicata agli Hub in cui vengono mostrati tutti gli Hub attualmente esistenti e da dove è possibile accedere ad ogni singolo Hub per un approfondimento maggiore sulle attività e progetti in atto.
• Il Social Wall che mostra tutti gli ultimi contenuti social pubblicati dall’Associazione.

Il sito si arricchisce, anche, della sezione Download pensata per fornire una serie di contenuti completamente gratuiti, indispensabili per la gestione quotidiana del lavoro. Tra questi trova spazio il Bollettino per la Ripresa, l’aggiornamento redatto dal Comitato per la Ripresa quotidianamente e disponibile solo per gli associati, istituito per far fronte all’attuale crisi economico-sanitaria, che affronta le questioni essenziali dell’emergenza Coronavirus e fornisce spunti utili su come agire e reagire per favorire la ripresa all’interno del comparto della comunicazione.

Parallelamente al sito web, UNA ha riorganizzato la gestione dei canali social istituzionali e aperto il nuovo profilo Instagram.

Ogni canale viene utilizzato sfruttando al meglio le proprie peculiarità: Facebook e Instagram hanno la funzione di raccontare l’Associazione, ma anche di informare i fan sugli ultimi aggiornamenti e novità del settore. Il tone of voice e la creatività giocano un ruolo centrale nel raggiungere i target specifici: se su Facebook viene utilizzato un linguaggio più istituzionale, su Instagram si preferisce ricorrere a dei format più originali, come i grid post o le stories. Twitter, invece, ha l'obiettivo di diffondere tutte le ultime news sull’Associazione e gli associati.

“In un momento critico come quello che stiamo vivendo, UNA, grazie al rinnovo e all’apertura di nuovi canali digitali, accorcia le distanze con i suoi associati per renderli ancora più partecipi del suo operato” dichiara Massimiliano Gusmeo, Consigliere UNA. “In qualità di rappresentanti del mercato della comunicazione abbiamo voluto mettere a fattor comune le nostre abilità e fornire agli associati e al mercato, degli strumenti utili a capire il contesto e come meglio agire a fronte di logiche che continuano a cambiare in un’ottica di sistema propria del mondo dell’associazionismo” conclude Gusmeo.

Articoli correlati

Incontro UNA - PRHUB: Quanto ambiente nel Covid-19, quanto ambiente dopo?

15 Maggio, 2020

L’importanza della sostenibilità ambientale nella pandemia e nel dopo-pandemia è il tema del terzo appuntamento...

Continua a leggere

Incontro UNA - PRHUB: La salute per ripartire, ripartire dalla salute.

12 Maggio, 2020

La comunicazione delle imprese della salute nell’era Covid è il tema del secondo appuntamento dei...

Continua a leggere

Le aziende della comunicazione e la ripartenza: le evidenze dell’indagine UNA

11 Maggio, 2020

Le parole chiave rimangono smart working e sicurezza per i dipendenti. A pagarne le conseguenze...

Continua a leggere

UNA - PRHUB in campo per la fase di recovery: al via il ciclo dei Talks MEDIARES

05 Maggio, 2020

Dalla fase due alla nuova normalità. Un ciclo di 8 talk come contributo delle relazioni...

Continua a leggere