News / attualità

08 Maggio, 2023

UniSalute, la società del Gruppo Unipol che da oltre 25 anni si occupa della protezione della salute, offrendo a 10 milioni di assistiti accesso a strutture sanitarie convenzionate grazie alla copertura di polizze sanitarie integrative, è on air dal 3 maggio 2023 con un’importante campagna di comunicazione.

La campagna ideata da Serviceplan Italia, con la direzione del CEO e CCO Stefania Siani e con il supporto integrato media di Mediaplus e produttivo di Make, entrambe sigle che operano all’interno della House of Communication di via Solferino, si sviluppa intorno ad una domanda tanto semplice quanto potente: “Come stai?”.

Perché è la prima cosa che chiediamo quando incontriamo qualcuno e l’ultima a cui, spesso, diamo davvero importanza.

Eppure chiedere “come stai?”, nel suo senso più profondo, ci permette di entrare in relazione con l’altro, con noi stessi e con quanto abbiamo di più prezioso: la nostra salute.

Con la campagna, UniSalute restituisce a queste parole il valore che meritano, domandando direttamente ai propri interlocutori “come stai?”, e illustrando le risposte che è in grado di fornire: assistenza in tempi rapidi e soluzioni innovative, grazie a una consulenza altamente specializzata e attraverso la rete di vendita composta dalle agenzie Unipolsai e da oltre 2.600 filiali bancarie, più un network di centri convenzionati capillare su tutto il territorio nazionale. “Come stai?” è un messaggio importante, che Compagnia e Agenzia hanno deciso di affidare al talento e all’empatia di Luisa Ranieri. Nuova ambasciatrice di UniSalute e protagonista del film diretto da Paolo Genovese, on air per la prima volta il 3 maggio alle ore 21.00, in contemporanea su tutti i principali canali tv.  Qui Luisa Ranieri attraversa la quotidianità delle persone sfiorando le loro vite e tutti i modi in cui UniSalute può farne parte, rispondendo davvero a quella semplice domanda che ci unisce tutti.

Secondo Luisa Ranieri:

“Come stai? è un bel modo per iniziare una campagna, perché è la prima cosa che chiediamo quando incontriamo qualcuno ed è segno di interesse per la salute e il benessere di chi ci sta davanti. Ed è proprio questa la missione di Unisalute: proteggere la nostra salute e rendere accessibili le cure. Mi ha incuriosita soprattutto che una compagnia scegliesse di domandare qualcosa, piuttosto che di affermarla. Mi è piaciuto subito.”

Stefania Siani, CEO e Chief Creative Officer di Serviceplan Italia, commenta con queste parole:

“Come stai?” Per favorire il mantenimento del benessere e della qualità della vita, ognuno di noi dovrebbe porsi questa domanda e mettere al primo posto la prevenzione e la tutela della salute. Con questa piattaforma integrata di comunicazione che vede ambasciatrice del messaggio Luisa Ranieri, intendiamo focalizzare l’attenzione sull’importanza della sanità integrativa come possibilità di avere accesso alle prestazioni mediche specialistiche in modo facile, veloce e sempre più evoluto grazie al supporto dell’innovazione tecnologica. Un tono di voce concreto che racconta l’offerta in modo trasparente e pone l’accento su quanto la sanità integrativa sia una forma di tutela importantissima, da prendere in considerazione per noi stessi e chi amiamo. È per noi motivo di orgoglio essere al fianco di un brand leader come UniSalute, società del Gruppo Unipol, in un progetto integrato che consente di raggiungere un pubblico ampio, ma composito e diversificato nelle esigenze, con un messaggio univoco, con la domanda più semplice eppure più importante di tutte: “Come stai?”.

Spiega Vittorio Verdone Direttore Communication and Media Relations Gruppo Unipol:

“Il lancio della campagna “Come stai?” è per noi molto importante perché è la prima volta che UniSalute si racconta al pubblico retail attraverso la pubblicità. Lo facciamo con un investimento significativo e un approccio media multicanale (TV, radio, digital, affissioni, stampa) per divulgare l’unicità del brand UniSalute e i suoi elementi distintivi. La sfida è quella di potenziare la nostra leadership nel mercato della protezione della salute grazie anche alla forza delle nostre reti distributive, agenzie e banche, per essere sempre più vicini ai nostri clienti e proporre soluzioni dedicate nell’ambito dell’ Ecosistema Welfare, come previsto dal Piano Industriale del Gruppo Unipol, Opening New Ways.”

La campagna che è stata prodotta da Make, con il supporto di Neverest, e pianificata da Mediaplus Italia, prevede una forte presenza video non solo sulle emittenti televisive ma anche su Youtube, Facebook e Instagram, corredata da una delivery digitale video e display secondo le regole dell’audience based planning.

Si aggiunge un’attività di news domination sui principali quotidiani nazionali e stampa periodica. E ancora: DOOH sulle principali affissioni di Milano, proiezioni nelle più importanti piazze e building di Milano, Roma e Bologna e una Station Domination della fermata metropolitana milanese di San Babila.

Il planning, on air fino alle fine di giugno, è caratterizzato da un forte presidio televisivo anche sulle nuove piattaforme streaming come Netflix, e da una copertura audio con una pianificazione radiofonica tradizionale e digitale.  

L’infrastruttura digital lavorerà in sinergia con i mezzi tradizionali alimentando in maniera continuativa tutto il funnel, includendo anche una presenza massiva dei motori di ricerca attraverso un approccio always-on e data driven.   

Spiega Vittorio Bucci, CEO e Partner di Mediaplus Italia:

“Ogni nuovo progetto trasmette grande entusiasmo ma, nella House of Communication, lavorare su attività ad elevato tasso di integrazione ha un sapore speciale. Siamo felicissimi di aver contribuito alla nascita di una campagna brillante su cui la strategia media implementata ha il compito di catalizzare l’attenzione di tutti gli Italiani.”

CREDITS 

Agenzia: Serviceplan Italia
Chief Creative Officer: Stefania Siani
Executive Creative Directors: Mary Apone e Marco Turconi 
Art Director Supervisor: Arianna Cacciapuoti
Copywriter Supervisor: Alessandra Andrea Tondi 
Strategic Planner: Filippo Amedeo Riccardi 
New Business Director: Ilaria Mosca
Account Director: Lorenzo Gerli
Account Supervisor: Veronica Formentini
Account Executive: Biagio Carrella 
Head of Social: Manolo Trebaiocchi
Social Media Supervisor: Manuela D’Angelo
Social Media Manager: Ingrid Zanninello

Agenzia Media: Mediaplus Italia
CEO: Vittorio Bucci
Business Director: Lorena Bragotto
Chief Growth Officer: Greta Bottini
Client Lead: Irene Carta
Senior Media Planner: Giuseppe Antonio Doronzo
Senior Digital Planner: Anita Serena Gamba
Junior Digital Planner: Greta Grueli

Casa di Produzione: Neverest 
Regista: Paolo Genovese
Direttore della fotografia: Fabrizio Lucci
Produttore Esecutivo: Stefano Costa
Executive Producer: Michela Giordana
Producer: Valentina Mereu, Cecilia Nepi 
Direttore di Produzione: Marina Bello
Editor: Massimo Magnetti
Color Correction: Luca Parma – Corte 11
Post-Produzione: Videozone
Musica originale di: Fabio Gargiulo
Fotografo campagna stampa/digital: Oskar Cecere
Regista campagna digital: Luca Robecchi
Coordinamento produzione: Make 

Articoli correlati

Headshot S.r.l. diventa partner in comunicazione di W82

16 Aprile, 2024

Il noto brand di abbigliamento sceglie HEADSHOT per il design del sito web insieme al...

Continua a leggere

Con Serviceplan prende vita il progetto A2A Live Logo

16 Aprile, 2024

Quale modo migliore per raccontare l’impegno di A2A nel prendersi cura dell’ambiente, dell’acqua e dell’energia...

Continua a leggere

Fkdesign e Leoales: nuova partnership per orientare le imprese in percorsi di sostenibilità

16 Aprile, 2024

Fkdesign, agenzia specializzata in posizionamento, identità e comunicazione di marca, e Leoales, società benefit di...

Continua a leggere

“From Vineyards to Icons”: Hangar Design Group accompagna la storica Cantina Allegrini in un percorso di riposizionamento strategico

15 Aprile, 2024

La collaborazione tra l'agenzia e il produttore della Valpolicella nasce per supportare la nuova governance...

Continua a leggere