News / attualità

14 Febbraio, 2020

Il 2019 di We Are Social Italia è stato un anno di crescita, sia dal punto di vista del fatturato sia dal punto di vista dell’organico.

L’agenzia guidata in Italia da Gabriele Cucinella, Stefano Maggi e Ottavio Nava, ha consolidato le collaborazioni storiche con aziende come Lavazza, Campari e Barilla ma ha anche vinto verso la fine dell’anno appena trascorso due «importanti gare», cominciando a lavorare con nuovi clienti i cui nomi saranno annunciati prossimamente.

La squadra è arrivata intanto a 186 persone, ma la struttura prevede di raggiungere le 200 unità entro l’anno.

«Anche i We Are Social Studios, la divisione dedicata alla produzione di contenuti aperta due anni fa, si sono allargati, arrivando a impiegare circa 20 professionisti. Sul fronte organizzativo, inoltre, abbiamo definito formalmente all’interno del comparto “Media & Distribution” il team “Influence”, un verticale che si occupa delle attività di influencer marketing», hanno dichiarato i CEO a margine della presentazione di Digital 2020, rapporto annuale di We Are Social che analizza lo scenario social e digitale a livello locale e globale.

In crescita anche la sede di Madrid, che attualmente impiega circa 40 individui.

Fonte: Engage

Articoli correlati

Nato per mettersi in mostra. Tonno Consorcio in tv con Armando Testa

28 Maggio, 2020

Tonno Consorcio, il tonno premium del Cantabrico, torna in tv con un 10” e 7”...

Continua a leggere

brandstories, del gruppo THIS IS IDEAL, al fianco dei musei e delle istituzioni culturali di Milano

28 Maggio, 2020

Un nuovo passo in avanti. Dopo un lungo periodo di chiusura dovuta alle misure di...

Continua a leggere

Deliveroo torna in tv con planning di Initiative e adattamento creativo di We Are Social

28 Maggio, 2020

Deliveroo, la piattaforma leader dell’online food delivery, torna in campagna con il supporto di Initiative,...

Continua a leggere

Old Wild West riparte con Sintesi/HUB

27 Maggio, 2020

La catena di ristoranti Old Wild West, che durante l’emergenza ha continuato con il servizio...

Continua a leggere